Calcio dilettanti, il Coronavirus ferma tutto lo sport nel piacentino

calcio dilettanti coronavirus
Piacenza 24 WhatsApp

L’allarme del Coronavirus che sta colpendo Codogno, Casalpusterlengo e Castiglione d’Adda non ha risparmiato nemmeno il Calcio dilettanti e, in generale, tutto lo sport piacentino.
Su decisione del Prefetto sono infatti state sospese in via precauzionale tutte le attività sportive del nostro territorio.

Rinviate le gare del Piacenza e del Fiorenzuola…

Non si giocherà Piacenza-Sambenedettese in programma domenica al Garilli e valida per il campionato di serie C.

Non si disputerà nemmeno la sfida in programma a Fiorenzuola: la squadra rossonera ha visto stoppato il suo impegno al Comunale con il Lentigione.

Previsto lo stop anche ad altre manifestazioni sportive dilettantistiche..

Rinviate tutte le gare di calcio dilettantistico in ogni categoria di campionato. Il Crer dispone la possibilità di rinviare le proprie gare per le società che hanno più di un giocatore proveniente dalle zone coinvolte dal Coronavirus.

La nota del Crer..

Per fronteggiare le criticità che stanno emergendo nel territorio lodigiano confinante e in particolare nei comuni prossimi al territorio della provincia di Piacenza (Codogno, Casalpusterlengo, Castiglione d’Adda, Maleo, Fombio, Somaglia, Bertonico, Terranova dei Passerini, San Fiorano, Castelgerundo) interessati dai casi del Coronavirus, pur non in presenza di evidenze inerenti ad un’emergenza sanitaria in atto (in questo momento sono sotto osservazione alcuni residenti nel territorio della provincia di Piacenza), la Prefettura di Piacenza ha emesso una ordinanza che sospende tutte le manifestazioni ricreative pubbliche (comprese quelle sportive) per i giorni 22 e 23 febbraio 2020.

Iscriviti per rimanere aggiornato!

Compilando i campi seguenti potrai ricevere le notizie direttamente sulla tua mail. Per garantire che tu riceva solo le informazioni più rilevanti, ti chiediamo gentilmente di mantenere aggiornati i tuoi dati.

Radio Sound
blank blank