Calcio, i “Punti di vista” di Andrea Amorini: “Il Piacenza perde una battaglia, ma non la guerra”

Punti di vista

Il Piacenza perde una battaglia, ma non la guerra. La sconfitta (leggi qui) di Siena è pesante e crolla la possibilità di andare in Serie B in maniera diretta. A fare la differenza sono due episodi: il gol annullato al Piacenza, francamente, in maniera poco chiara e l’uno-due del Siena con i suoi giocatori di qualità.

Dopo la partita non c’è più stata. Il Piacenza ha cercato di fare qualcosa che non era più nelle sue corde e nelle sue energie, aspettando solo il risultato di Chiavari, che purtroppo è cambiato al minuto 89.

blank

In quel momento, è svanito il sogno della promozione diretta. Dobbiamo però pensare che siamo comunque arrivati secondi, che siamo molto avanti nei Play-Off e che abbiamo ancora tanto spazio per poter salire in Serie B.

Non è finita, bisogna ricaricare le pile e riprovarci ancora tutti.

Ascolta di seguito i “Punti di vista” di Andrea Amorini:

Andrea Amorini

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank