Calcio, serie C: a Lucca il Pro, ormai salvo, affronta l’ultimo turno di campionato

Alle 16.30 di sabato pomeriggio segui LUCCHESE – PRO PIACENZA su RADIO SOUND. Ascolta tutte le emozioni dell’ultima di campionato di serie C con STADIO SOUND, la trasmissione dello sport piacentino.

Il Pro è salvo (in attesa della sentenza definitiva). La decisione è arrivata a metà settimana con il proscioglimento dalla penalizzazione di due punti per il club rossonero, che ora è matematicamente salvo con 4 punti di vantaggio sull’Arezzo e una sola giornata ancora da disputare. L’ultima trasferta, in casa della Lucchese, assume così il contorno di una festa per il club del patron Burzoni che con il cambio Pea-Maccoppi è riuscita a riconfermarsi tra i professionisti per il 5° anno consecutivo. Un traguardo incredibile per una società che partendo dai dilettanti, contro ogni pronostico, è riuscita a mantenere la categoria anche in questa annata travagliata, grazie ad un mercato particolarmente oculato e preciso. Una formazione che non solo ha cercato sempre di esprimere il proprio calcio ma che ha anche dato filo da torcere a diverse formazioni più titolate.
@Lucchese: La trasferta di Lucca, contro i padroni di casa servirà ai biancorossi per provare ad incrementare la propria classifica contro i toscani che non hanno realmente più nulla da chiedere a quest’annata se non festeggiare anche loro una dodicesima posizione di tutto rispetto. Il Pro nell’ultima uscita, con un 442 solidissimo si è fatto beffa per 4-1 dell’Arzachena senza Danilo Alessandro. In gol: Barba, Mastroianni, La Vigna e Ricci a contornare la rete di Curcio per gli ospiti. La Lucchese, allenata da Giovani Lopez, però risponde con 6 risultati utili consecutivi (3 vittorie, 3 pareggi) e una difesa che ha subito solamente 6 gol nelle ultime 10. Di fronte alla compattezza del Pro, il modulo sarà probabilmente un 532 (utilizzato nelle ultime 3 uscite) con Fanucchi bomber da 10 gol in campionato a spaventare la difesa del Pro.
Piccola curiosità: nella Lucchese milita Ciro Capuano, ex Catania, Bologna e Palermo con oltre 130 presenze in serie A.

L’ultimo turno di campionato: 
Alessandria – Cuneo
Arzachena – Giana
Carrarese – Arezzo
Gavorrano – Pistoiese
Lucchese – Pro Piacenza
Monza – Olbia
Piacenza – Livorno
Prato – Siena
Viterbese – Pontedera

Classifica
Livorno 67 (promossa in serie B)
Siena 64
Pisa 61
Carrarese 55
Monza 55
Viterbese 55
Alessandria 53
Piacenza 51
Pistoiese 46
Pontedera 46
Giana 45
Lucchese 44
Olbia 43
Arzachena 38
Pro Piacenza 38
Arezzo 34
Gavorrano 33
Cuneo 32
Prato 26