Calcio, serie C: che beffa per il Piacenza! La Giana vince 4-3

blank

Il tredicesimo turno di serie C, giocato in infrasettimanale non porta punti al Piacenza Calcio. I biancorossi sono stati superati al “Città di Gorgonzola” dalla Giana Erminio con un roccambolesco 4-3. Il Piacenza inizia fortissimo e dopo 2′ trova subito il vantaggio con Pergreffi su assist di Masciangelo. Dopo il momentaneo pari di Chiarello gli ospiti tornano avanti con Segre, sempre servito da Masciangelo. Al 22′ l’episodio che cambia la gara. Bini commette fallo da rigore su Bruno e viene espulso. Dagli 11 metri lo stesso Bruno impatta.
La ripresa si apre con un tiro a giro di Chiariello che vale il 3-2. Nonostante l’inferiorità gli emiliani trovano un insperato pari con Pederzoli dagli 11 metri, ma non basta perchè al 90′ si concretizza la più classica delle beffe: Fumagalli sbaglia il rinvio e Bruno può confezionare il gol vittoria sulla ribattuta.

blank

Al 90′ Fumagalli rinvia corto e Bruno ne approfitta e lo fredda 4-3
80′ Ammonito Foglio
78′ Entra Corazza al posto di Nobile
77′ Ammonito Nobile per simulazione
74′ Cross da sinistra, Bruno cerca l’angolo più distante, ma Fumagalli compie l’ennesima prodezza e devia in angolo
Calcio di rigore per il Piacenza. Masciangelo viene messo a terra da Perico. Pederzoli realizza dagli 11m: 3-3
Nobile lasciato davanti alla porta tutto solo, ma calcia a lato, tirando non più di 5 metri.
63′ Calcio di punizione per il Piacenza dal limite dell’area. Pederzoli trova la deviazione della barriera. Ci sarà angolo. Il corner però va a buon fine: la Giana libera.
59′ Entrano Pederzoli, Silva. Escono Zecca e Scaccabarozzi
58′ Ammonito Bonalumi (Giana)
49′ Nobile entra in area, si accentra, cercando l’azione personale, ma non riesce a concludere. 
47′ splendido tiro a giro di Chiariello che, libero di concludere fa pesare tutta la sua qualità balistica. Nulla da fare per Fumagalli.
Inizia la ripresa.

45′ Si va negli spogliatoi sul 2-2. Il Piacenza trova 2 volte il vantaggio, prima con Pergreffi, quindi con Segre, ma si fa recuperare da Chiariello e da Bruno che, atterrato da Bini, trasforma il penalty. Il biancorosso è stato anche espulso per fallo da ultimo uomo
40′ nonostante l’uomo in meno il Piacenza non subisce il gioco degli avversari, ma ovviamente fatica molto di più in fase di costruzione.
Franzini al momento non effettua nessun cambio. Della Latta ora fa il difensore centrale
22′ Espulso Bini per fallo su Bruno in area di rigore. Calcio di rigore per la Giana. Bruno spiazza Fumagalli 2-2.

17′ punizione dai 15 m fuori dall’area del Piacenza. Bruno va alla conclusione, ma il pallone colpisce solo la barriera
11′ Colpo di testa di Segre che supera Tailento: l’assist è ancora di Masciangelo
7′ Pinto si libera al limite. Fumagalli respinge, ma Chiarello è libero di ribadire in rete.

2′ Angolo di Masciangelo. Pergreffi devia di testa: la palla carambola sul palo ed entra in rete
Formazioni
Giana Erminio: Taliento, Foglio, MOntesano Bonalumie Perico in difesa, Pinto, Marota, Degeri Chiarello a centrocampo, Perna dietro Bruno in attacco . All. Albè
Piacenza: Fumagalli,  Mora, Bini, Pergreffi e Masciangelo in difesa, Segre, Della Lata, e Morosini a centrcampo, Nobile, Zecca e Scaccabarozzi in attacco. All. Franzini

CLICCA QUI PER IL PRE PARTITA

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank