Calcio, serie C: il Piacenza a Pistoia ritrova Romero e difende la zona play off

Romero saluta il Piacenza

Dalle 16.30 di domenica ascolta Pistoiese – Piacenza su RADIO SOUND. Segui STADIO SOUND, la trasmissione dello sport piacentino per eccellenza!

blank

Di Andrea Crosali

4 punti in tre partite. Certamente è un bottino modesto, quello raccolto dal Piacenza Calcio nel trittico di gare della scorsa settimana che, almeno sulla carta, avrebbe dovuto portare ai colori biancorossi tre successi. Questo non è avvento e le cause, come ampiamente ribadito negli scorsi giorni, sono molteplici. La prima e la più evidente è la disciplina. I piacentini, per ragioni diverse, per tante volte hanno visto il cartellino rosso davanti ai loro volti. Mister Franzini ha dovuto destreggiarsi in un pericoloso labirinto, fatto di squalifiche e infortuni. L’assenza obbligata di Romero, espulso nel match con il Prato, è stata quella più pesante da sopportare. Dopo la gara di Pontedera contro i Lanieri, infatti, il Piacenza non è più riuscito a vincere. Una rocambolesca sconfitta per 4-3 a Gorgonzola, contro la Giana, ed un pareggio per 1-1 nel match interno contro la Carrarese. Due partite in cui i biancorossi hanno oggettivamente raccolto molto meno di quanto avrebbero meritato in campo.
Fortunatamente, dopo il tour de force, la compagine di Franzini ha avuto una settimana per rifiatare, indispensabile per recuperare dalle tante fatiche ravvicinate degli ultimi turni. Il tecnico di Vernasca dovrà però ancora fare i conti con le assenze. Non ci sarà sicuramente Morosini (espulso domenica scorsa) e nemmeno Pergreffi (deve ancora scontare un turno di squalifica). Le buone notizie invece arrivano dai rientri di Bini e di Romero, regolarmente a disposizione dell’allenatore.
Avversario di domenica è una Pistoiese che staziona all’undicesimo posto della classifica generale, proprio dietro ai piacentini e che, attualmente, ha solo due punti in meno dei biancorossi. In caso di successo l’Olandesina, come viene ribattezzata per il colore arancione delle maglie da gioco, scalzerebbe il Piacenza al decimo posto, l’ultimo che consentirebbe a fine stagione di prender parte a quei play off che costituiscono l’obiettivo minimo del club di via Gorra.
I toscani, guidati da mister Paolo Indiani, hanno ottenuto un solo successo nelle ultime 10 partite di campionato: lo scorso 29 ottobre hanno superato il Prato di misura. Per il resto tanta fatica e tantissimi pareggi, ben 8 sulle 14 gare disputate fino a questo momento: l’ultimo domenica scorsa contro la Viterbese (1-1 con gol di Razzitti e Ferrari). Proprio Franco Ferrari, argentino, è il miglior marcatore della Pistoiese con 6 centri.
Fischio d’inizio alle 16.30 di domenica. Diretta su Radio Sound, all’interno della trasmissione sportiva Stadio Sound.

Probabile formazione (4-3-3) Fumagalli, Mora, Bertoncini, Silva, Masciangelo, Segre, Della Latta, Masullo, Nobile, Romero, Scaccabarozzi. All. Franzini

blank


Il quindicesimo turno di serie C:
Sabato 18 novembre, ore 14.30
Arzachena – Lucchese

Domenica 19 novembre, ore 14.30
Alessandria – Viterbese
Arezzo – Cuneo

Domenica 19 novembre, ore 16.30
Giana Erminio – Prato
Livorno – Olbia
Pistoiese – Piacenza
Pontedera – Monza

Domenica 19 novembre, ore 18.30
Gavorrano – Carrarese

Domenica 19 novembre, ore 20.45
Pro Piacenza – Pisa


La classifica:
Livorno 33; Siena 27; Pisa 25; Olbia 23; Viterbese 21; Monza, Lucchese, Carrarese e Arzachena 20; Piacenza 18; Pistoiese e Arezzo 16; Pontedera 15; Giana 14; Cuneo 13; Alessandria 12; Pro Piacenza 11; Prato 8; Gavorrano 7

 

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank