Calcio, serie C: il Piacenza a Livorno per sovvertire i pronostici: i toscani stanno dominando il girone, ma Vantaggiato non ci sarà

Lunedì, dalle 20.45, segui Livorno – Piacenza, match valido per il 19esimo turno di campionato di serie C, sulle frequenze di RADIO SOUND. Ascolta STADIO SOUND, il programma dello sport piacentino.

blank

Di Andrea Crosali
Dopo 15 giorni di inattività forzata a causa del rinvio della gara contro il Siena il Piacenza torna in campo per affrontare la partita, sulla carta, più complicata dell’intero girone di andata. I biancorossi si preparano ad affrontare la trasferta di Livorno senza Nobile: l’attaccante, in comune accordo con il club, ha rescisso il suo contratto. A rintuzzare il versante offensivo ci penserà Stefano Franchi che, dopo pochi mesi al Rezzato ha scelto di tornare ad indossare la casacca del Piacenza Calcio. Il mercato della società di via Gorra non è affatto concluso: all’appello mancherebbe una punta centrale. L’epilogo della situazione sarà noto però solo nei prossimi giorni. Nel frattempo Silva e compagni sono chiamati ad una vera e propria impresa. L’avversario da battere è saldamente al comando del girone A. Il Livorno ha ben 10 punti di vantaggio sulle inseguitrici ed ha perso una sola partita (1-0 per mano del Pisa). I numeri parlano per la formazione di Andrea Sottil: 37 gol fatti e solo 13 reti subite. Di gran lunga il miglior attacco del girone.
Una buona notizia per il Piacenza però c’è: nel posticipo di lunedì sera il Livorno dovrà fare a meno di Vantaggiato, il goleador della formazione, capace di realizzare già 10 reti in campionato: l’attaccante sarà assente per squalifica (non ci sarà nemmeno Mazzoni, l’estremo difensore che sta scontando 4 giornate di squalifica). La retroguardia biancorossa avrà un problema in meno, ma difficilmente potrà dormire sogni tranquilli: i toscani potranno contare infatti sul francese Doumbia (7 centri stagionali) e sul brasiliano Murilo (6 centri stagionali).
Rimane poi il problema di scardinare una delle difese meno perforate della serie C. Difficile pensare che Franzini possa schierare sin dal 1’ il nuovo arrivato Franchi. La sensazione è che l’allenatore di Vernasca possa affidarsi al trio Scaccabarozzi, Romero e Corazza, almeno nella prima parte di gara.
Che il momento dei piacentini non sia brillantissimo è sotto gli occhi di tutti: solo due successi nelle ultime 8 partite dove, ad eccezione del match con il Prato, il Piacenza ha sempre incassato almeno una rete. La classifica di categoria rimane però estremamente corta (ci sono 10 squadre in 4 punti) e le possibilità di riguadagnare posizioni in breve tempo ci sono e vanno sfruttate.

Idea di formazione

blank

Il turno di campionato di serie C, diciannovesima giornata di campionato
Domenica 17 dicembre, ore 14.30
Siena – Prato
Arezzo – Carrarese
Cuneo – Alessandria
Giana – Arzachena
Olbia – Monza
Pontedera – Viterbese
Pro Piacenza – Lucchese

Domenica 17 dicembre, ore 18.30
Pistoiese – Gavorrano

Lunedì 18 dicembre, ore 20.45
Livorno – Piacenza

Classifica:
Livorno 42; Pisa 32; Siena e Viterbese 30; Lucchese, Monza e Olbia 24; Pistoiese, Giana, Arezzo e Carrarese 23; Piacenza 22; Arzachena 21; Pontedera 20; Alessandria e Pro Piacenza 18; Gavorrano e Cuneo 13; Prato 11

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank