Calcio, serie C: il Pro ferma l’Olbia. Punto pesante in Sardegna per i rossoneri

Dopo il turno di riposo il Pro Piacenza strappa un punto nella trasferta in Sardegna, sul campo dell’Olbia. Un punto positivo e pesante contro una formazione che poteva contare tra le sua fila Ragatzu, vale a dire il miglior marcatore del campionato, ma che a conti fatti solo in un’occasione hanno messo realmente paura a Gori, in apertura. I rossoneri hanno avuto una grossa occasione al 35′ con Cavagna che ha costretto Aresti ad una super parata. I ragazzi di Pea rimangono al quartultimo posto, ma allungano sul binomio in coda, Prato-Gavorrano

blank

 

Fine del primo tempo, finisce o-o ad Olbia
91′ Occasione per l’Olbia, ma sfuma per fuorigioco. Bravo Gori che aveva comunque fermato l’azione
74′ Cambio per il Pro Piacenza: entra Abate, esce Mastroianni
62′ Cambio per il Pro Piacenza: entra Calandra, esce Paramatti
59′ Cambio per l’Olbia: esce Pennington
Inizio del secondo tempo

Fine del pirmo tempo
45′ Parata agevole di Gori su tiro di Ragatzu
35′ Occasione per il Pro Piacenza: Cavagna che costringe Aresti ad una parata tutt’altro che facile
15′ Contropiede di Alessandro, che appoggia la sfera per Belfasti che prova un tiro di sinistro in porta, ma Aresti salva la porta
In questi primi minuti di gioco il Pro Piacenza subisce molto la pressione dell’Olbia
4′ Occasione per l’Olbia, grazie ad un calcio d’angolo per l’Olbia
Iniziata

Le formazioni:
Olbia 4-4-2: Aresti, Cotali, Iotti, Leverbe, Pisano, Pennington, Vallocchia, Muroni, Fevola, Ragatzu, Senesi. All. Mereu.
Pro Piacenza 4-4-2: Gori, Paramatti, Battistini, Belotti, Ricci, Belfasti, La Vigna, Cavagna, Barba,  Alessandro, Mastroianni. All Pea.

CLICCA QUI PER IL PRE PARTITA

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank