Calcio, serie C: il Piacenza ad Arezzo per muovere la classifica

Ascolta Arezzo – Piacenza su RADIO SOUND, segui STADIO SOUND, il programma dello sport piacentino a 360°

Neanche il tempo di metabolizzare la beffa del “Garilli” di mercoledì pomeriggio che il Piacenza è già proiettato sulla prossima partita. Domenica, alle ore 14.30, i biancorossi saranno di scena ad Arezzo per cercare di riprendere quei punti che per oltre un’ora di gioco della gara contro il Siena sembravano già di proprietà degli emiliani. Certo non è mai facile ripartire da una sconfitta, lo è ancor meno se questa si concretizza nei minuti di recupero in una partita che, per quello che si è visto in campo, avrebbe potuto avere esito ben diverso. Eppure sono tanti gli aspetti positivi da cui la formazione di Franzini deve ripartire. Gli arrivi di Taugurdeau, Pesenti e Corradi hanno restituito linfa vitale alla squadra che ha interpretato anche un confronto così impegnativo con grande personalità, trovando il vantaggio e conducendo il gioco per 70’. In settimana all’organico si è aggiunto anche Davide Di Molfetta, esterno d’estro d’attacco che da diversi giorni era accostato al club di via Gorra. Sarà lui a completare il tridente offensivo .
L’avversario da battere è un Arezzo che ha attraversato un avvicendamento al vertice: Marco Matteoni, nei primi giorni di gennaio è diventato il presidente della società. La conclusione di un percorso difficile, fatto di ostacoli, ritardi nei pagamenti e due punti di penalizzazione. Nonostante la cessione di alcune pedine importanti (una è proprio il neo acquisto biancorosso Corradi) i risultati in casa amaranto sono continuati ad arrivare. Il nono posto che varrebbe l’accesso ai play off non tranquillizza però mister Pavanel, conscio del fatto che le retrovie non sono poi così distanti in una classifica che rimane cortissima.
Il Piacenza ora ha diverse soluzioni. Probabile che possa partire con il 4-3-3.

Probabili formazioni
Piacenza 4-3-3: Fumagalli, Di Cecco, Pergreffi, Silva, Masciangelo in difesa; Segre, Taugourdeu e Corradi a centrocampo; Di Molfetta, Pesenti e Corazza in attacco.

blank

I locali, secondo le indiscrezioni della stampa toscana, potrebbero partire con il 3-5-2: Ferrari, Muscat, Varga, Sabatino, Luciani, Lulli, De Feudis, Foglia, Benucci, Moscardelli, Di Nardo.

Il turno di serie C:
Ore 14.30 di domenica 28 gennaio
Arezzo – Piacenza
Cuneo – Giana
Livorno – Alessandria
Monza – Lucchese
Olbia – Carrarese
Pontedera – Arzachena
Pro Piacenza – Pistoiese

Dalle 18.30
Siena – Gavorrano
Viterbese – Pisa

Classifica:
Livorno 50, Siena 43, Viterbese 40, Pisa 39, Giana 32, Olbia e Monza 30; Pistoiese 29, Arezzo e Carrarese 28, Alessandria 27, Piacenza 26, Lucchese 25, Arzachena e Pontedera 24, Pro Piacenza 21, Cuneo 20, Prato 14, Gavorrano 13.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank