Calcio, serie C: Pro Piacenza – Pisa sarà il posticipo della quindicesima giornata

blank

Il Pro non ha migliorato la propria posizione in classifica, rimane terz’ultimo, ma ha incamerato 4 punti nelle ultime due partite ed ora cerca di esprimersi con continuità in un campionato che, anche nelle retrovie, non si ferma un secondo. Nell’ultimo turno il Pontedera ha superato il Siena, la Giana ha bloccato niente meno che il Pisa ed il Cuneo ha pareggiato con il Gavorrano. L’unica delle formazioni che precedono i rossoneri in classifica a non aver fatto passi avanti è un’Alessandria che partiva con ambizioni di promozione, ma che, evidentemente, non è costruita per navigare nelle acque torbide della lotta per non retrocedere.
La serie C non aspetta, insomma e, benché i risultati siano assolutamente in linea con le aspettative stagionali, per evitare i play out serve qualcosa in più. Lo ha capito molto bene mister Fulvio Pea che finalmente sembra aver risolto il rebus, restituendo solidità e compattezza alla sua formazione a discapito del bel gioco, che però non portava risultati. La  costante delle gare contro Monza e Arezzo è la difesa a 3, che ha consentito a Gori (ottimo il rendimento del portiere rossonero in questa fase di campionato) di raccogliere solo una volta il pallone in fondo al sacco negli ultimi 180’. Il “nuovo” Pro è meno spettacolare, ma decisamente più concreto. Subisce poco e concretizza.
Archiviata la delusione di mercoledì scorso per l’eliminazione dalla Coppa Italia per mano dell’Albinoleffe, la classica “prova del nove” per capire se effettivamente la formazione del presidente Burzoni abbia cambiato veramente rotta si terrà lunedì sera, nel posticipo della quindicesima giornata di campionato. Al “Garilli” arriverà il Pisa, terza forza del girone A. Una formazione che non ha un unico perno offensivo, ma ha tanti giocatori in grado di centrare il bersaglio grosso. Il vero punto di forza dei toscani è comunque la difesa: la compagine allenata da Michele Pazienza ha raccolto 5 risultati utili consecutivi ed ha subito solo 8 gol nelle 14 partite disputate (una media di 0.6 gol subiti a partita). Si tratta della miglior difesa del campionato, assieme a quella della regina Livorno. Un bel banco di prova, insomma, dove i rossoneri non avranno certamente i favori del pronostico, ma potranno testare contro una delle protagoniste della stagione in corso l’efficacia dei nuovi dettami tattici del suo tecnico. Pro Piacenza – Pisa si giocherà lunedì sera, alle 20.45, al “Garilli”

blank

Il quindicesimo turno di serie C:
Sabato 18 novembre, ore 14.30
Arzachena – Lucchese

Domenica 19 novembre, ore 14.30
Alessandria – Viterbese
Arezzo – Cuneo

Domenica 19 novembre, ore 16.30
Giana Erminio – Prato
Livorno – Olbia
Pistoiese – Piacenza
Pontedera – Monza

Domenica 19 novembre, ore 18.30
Gavorrano – Carrarese

Domenica 19 novembre, ore 20.45
Pro Piacenza – Pisa


La classifica:
Livorno 33; Siena 27; Pisa 25; Olbia 23; Viterbese 21; Monza, Lucchese, Carrarese e Arzachena 20; Piacenza 18; Pistoiese e Arezzo 16; Pontedera 15; Giana 14; Cuneo 13; Alessandria 12; Pro Piacenza 11; Prato 8; Gavorrano 7

 

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank