Calcio, serie C: i “Punti di vista” di Andrea Amorini dopo il netto successo del Piacenza sul Gavorrano

piacenza calcio

Vero è che il Gavorrano è poca cosa, vero è che dopo il 2-0 hai lasciato troppo spazio ad una squadra che ha zero punti e 2 reti fatte, ma vero è anche che questo Piacenza cresce e lo fa grazie ad un Pederzoli che piano piano sta organizzando la parte mediana del campo, quella determinante per le fortune di qualsiasi squadra. Una crescita del centrocampista non scontata che era però la conditio sine qua non per realizzare un progetto di gioco di questo Piacenza. Lui è l’unico tra i centrocampisti che ha geometrie e qualità per poter dirigere un orchestra che vede anche migliorare gli altri protagonisti. Questo Piacenza non sarà mai una squadra con grande qualità di gioco, ma potrà diventare una compagine molto ma molto tosta e difficile da affrontare per tutti. A patto che non perda mai la voglia di lottare e migliorarsi giorno per giorno.

blank
Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank