Calcio, un ottimo Pro Piacenza cade in Sardegna: l’Arzachena passa 3-0. Rossoneri in silenzio stampa

Un ottimo Pro Piacenza torna a mani vuote dalla trasferta sarda: la squadra di Maspero viene punita 3-0 dai padroni di casa dell’Arzachena. Una punizione eccessiva per gli uomini del presidente Pannella, che hanno tenuto in mano le redini del gioco per la maggior parte della partita, creando diverse occasioni ma col demerito di non averle capitalizzate. L’Arzachena ha sfruttato due episodi: il primo, in chiusura di primo tempo, grazie al direttore di gara Giordano che assegna un calcio di rigore molto dubbio per un fallo presunto di Nava – Kalombo su Sanna; Gatto spiazza Bertozzi e porta i suoi avanti 1-0 all’intervallo. Il secondo episodio si ha ormai al novantesimo, con il raddoppio di Sanna in probabile posizione irregolare. Nel secondo tempo infatti il Pro aveva aumentato ulteriormente la spinta, andando vicino più volte al pareggio ma esponendosi inevitabilmente ai contropiedi dei padroni di casa. Il terzo gol, ancora di Gatto, arriva ormai a tempo scaduto e segna un passivo troppo pesante per quanto visto in campo. Dopo la bella vittoria di mercoledì contro l’Arezzo, arriva la quinta sconfitta in sei partite. L’Arzachena invece torna alla vittoria dopo aver perso contro Pisa e Piacenza.
La società rossonera è entrata in silenzio stampa.

95′ – Fine partita
94′ – GOL ARZACHENA: Sanna si invola in contropiede e si presenta davanti a Bertozzi: il suo tiro colpisce entrambi i pali ed esce; sulla palla morta si avventa così Gatto che gira facilmente in rete
90′ – GOL ARZACHENA: respinta corta di Bertozzi, Baldan rimette in mezzo il pallone dove Sanna appoggia facilmente in rete

81′ – Traversone dalla destra, Scardina in spaccata non arriva per un soffio sul pallone
73′ – L’Arzachena sciupa una colossale occasione, con Sanna che conduce un contropiede 2 vs 1 ma invece di passare il pallone al compagno calcia malamente alto
72′ – Volpicelli scodella il pallone in mezzo all’area, ma Ruzittu esce coi pugni e anticipa scardina
70′ – Kalombo si infila in area sull’out di destra: viene steso da Pandolfi, l’arbitro indica solamente il calcio d’angolo
59′ – Colpo di testa di Pasqualoni, troppo schiacciato, finisce sul fondo
50′ – Partenza aggressiva del Pro Piacenza: Sicurella ci prova da 25 metri, palla bloccata da Ruzittu
SECONDO TEMPO

48′ – Fine primo tempo
47′ – Traversa di Scardina: cross dalla trequarti di Ledesma, Scardina si avvita e con un colpo di testa impatta in pieno la traversa
42′ – GOL ARZACHENA: Gatto trasforma un calcio di rigore spiazzando Bertozzi. Il penalty fischiato è molto dubbio, presunto fallo della coppia Kalombo – Nava su Sanna che si era incuneato in area sulla sinistra
33′ – Destro a giro di Nolè: palla alta
29′ – Occasione Arzachena: Gatto viene liberato in area da un colpo di tacco di Sanna, si presenta a tu per tu con Bertozzi che è bravissimo in uscita a respingere
24′ – Occasione Pro: Volpicelli largo sulla destra rientra sul sinistro, salta due avversari e conclude di sinistro. Palla di poco a lato alla sinistra di Ruzittu
15′ – Diagonale dalla destra di Gatto di poco a lato
12′ – Gol annullato a Volpicelli: il numero 31 si avventa su una corta respinta di Ruzittu, ma il guardalinee ha la bandierina alzata
1′ – Sanna rientra sul destro e calcia da buona posizione: ottima risposta di Bertozzi
PRIMO TEMPO

Formazioni ufficiali:
Arzachena
: Ruzittu, Trillò, La Rosa, Baldan, Arboleda, Porcheddu, Manca, Gatto, Pandolfi, Ruzzittu, Sanna
Pro Piacenza: Bertozzi, Nava, Polverini, Nole,  Kalombo, Pasqualoni, Ledesma, Polverini, Sicurella, Volpicelli, Scardina

CLICCA QUI PER IL PRE PARTITA