Cambio di appalto alla Number 1 Logistics di Cortemaggiore, timori tra i lavoratori

Comitato Provinciale Ordine e Sicurezza Pubblica

Di seguito all’incontro tenutasi il 19 luglio u.s., relativo alla vertenza del magazzino “Number 1 Logistics Group” di Cortemaggiore, si è svolto nella mattinata di ieri 25 luglio in Prefettura un ulteriore tavolo di confronto presieduto dal Vice Prefetto Vicario dott. Leonardo Bianco. Scopo della riunione, fare il punto della situazione conseguente al cambio appalto tra la filiera FFG (e le associate GESMA e RISING), attualmente operanti nell’impianto, e il nuovo gestore CAL (e l’associata Magneto).

blank

Presenti all’incontro anche i rappresentanti delle OO.SS. CGIL, CISL e UIL, che avevano richiesto l’apertura di un confronto allo scopo di acquisire garanzie circa il mantenimento dei livelli occupazionali e del trattamento contrattuale in essere.

Le preoccupazioni delle OO.SS. sono in sostanza da ricondursi alla carenza di assicurazioni formali che nessuna ricaduta negativa possa gravare sui lavoratori in conseguenza del conflitto interpretativo contrattuale esistente tra società di intermediazione del lavoro uscenti ed entranti. E ciò anche in relazione alle difficoltà collegate alla duplice veste che si trovano a ricoprire i lavoratori che sono anche soci lavoratori delle cooperative in conflitto.

Pur nella complessità della vertenza, e dopo ampia discussione, FFG- GESMA e RISING (imprese uscenti) hanno verbalizzato di volere risolvere le questioni contrattuali con il nuovo operatore in altra sede.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank