Carabiniere aggredito al corteo, prosegue il processo (blindato) ai due antagonisti

Nuova udienza in tribunale per Giorgio Battagliola e Lorenzo Canti, accusati di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali ai danni di Luca Belvedere, brigadiere dei carabinieri pestato durante il corteo del 10 febbraio scorso contro CasaPound.

blank

Sono stati ascoltati diversi testimoni tra cui un fotografo giornalista, colpito in pieno volto da un oggetto scagliato dai manifestanti violenti. Come accaduto in occasione delle altre udienze, questa mattina il tribunale era presidiato dalle forze dell’ordine.

Al processo si è costituito parte civile anche il Comune di Piacenza, richiesta accettata dal giudice per le indagini preliminari Gianandrea Bussi il 15 maggio scorso.

Insieme a Battagliola e Canti era stato anche arrestato il 23enne egiziano Moustafa Elshennawi, già condannato a 4 anni e 8 mesi: sarebbe stato proprio Elshennawi ad aggredire il militare con il suo stesso scudo di ordinanza.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank