Cellulare e microfoni all’esame della patente, denunciati due egiziani. Si cerca il “suggeritore” esterno

Cellulare e microfono per farsi suggerire le risposte all’esame di teoria della patente.  Due egiziani di 29 e 30 anni denunciati per truffa ai danni dello Stato. I fatti sono accaduti ieri pomeriggio, mercoledì 7 febbraio. I due stranieri si sono seduti al tavolino e hanno iniziato a compilare i classici quiz. Le onde elettromagnetiche emanate da microfoni e telefoni cellulari sono state però captate da un apparecchio presente all’interno della sala e che in effetti ha iniziato a emettere segnali sospetti. L’esaminatore ha così deciso di chiamare i carabinieri, giunti sul posto in pochi minuti.

blank

I responsabili sono venuti alla luce ben presto: nelle giacche avevano nascosto telefoni cellulari, microfoni wireless occultati nelle camice e un modem. I due stranieri fingevano di leggere con un sottile tono di voce le domande, il suggeritore ascoltava e forniva le risposte corrette facendo vibrare il cellulare secondo un codice prestabilito.

I due stranieri, come detto, sono stati denunciati, mentre del suggeritore non c’era già più nessuna traccia. Indagini sono in corso.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank