Chiusura campo nomadi, Cugini (Pd) “Servono visioni concrete, non slogan”. AUDIO

Confermata le decisione di chiudere il campo nomadi di Torre della Razza, rimane la problematica su come sarà gestita la situazione dopo la chiusura. Il consigliere comunale del Partito Democratico Stefano Cugini lo ha chiesto alla Giunta in un’interrogazione in Consiglio Comunale.: “Ho ricevuto una risposta da reclame da televendita, peccato non sia una televendita e l’idea uscita è che non c’è nessuna idea sul dopo campo della Razza”.

C’è un problema di volontà di integrazione?

La differenza tra il governare e la campagna elettorale, la domanda da porsi è cosa facciamo? Come succede per molti Sinti di Torre della Razza accade anche per i piacentini in stato di bisogno che spesso non corrispondono in senso di doveri  o di impegno vero e proprio. Il tema però è: queste persone hanno bisogno di aiuti. Giusto dire ci vuole la volontà, ma quando questa volontà manca cosa si fa? Proprio da un punto di vista strettamente legale. Abbiamo intenzione di metterli sulle carrozze dei treni e spedirli fuori dalla città? Bisogna dare delle visioni concrete e non degli slogan.