Ciclismo – Il primo “Trofeo Città di Gossolengo” va a Francesca Pellegrini (Valcar-Travel & Service)

città di gossolengo

Parla bergamasco il primo Trofeo Città di Gossolengo (33esimo Trofeo Alberto Biondi-Memorial Rino Andrina), corsa su strada per Donne Juniores che domenica in terra piacentina ha dato il via alla stagione 2022 della categoria femminile. A imporsi in una volata a ranghi ristretti è stata Francesca Pellegrini. Portacolori della Valcar-Travel & Service.

Il racconto

Centocinque le partenti, provenienti da varie regioni d’Italia, che si sono misurate su un tracciato tecnico e spettacolare che non ha tradito le attese, con la salita di Momeliano e il transito a Rezzanello (Gpm) a far da spartiacque. Sulla finish line, la Pellegrini (campionessa italiana Donne Esordienti 2017 a Comano Terme) ha preceduto Valentina Zanzi, romagnola del sodalizio piacentino VO2 Team Pink organizzatore dell’evento con a capo il presidente Gian Luca Andrina.  

blank
blank

A completare il podio, la campionessa italiana in carica Eleonora Ciabocco (Ciclismo Insieme Team Di Federico). Un ordine di arrivo di assoluto livello per la categoria, come testimonia il quarto posto della cremonese Federica Venturelli, tricolore 2021 nelle Allieve tradita nel finale da un piccolo errore di tragitto.

Soccorsi in corsa

La corsa ha visto una momentanea sospensione ai piedi della salita per permettere i soccorsi a chi era precedentemente caduto, poi nella ripartenza scaglionata tra due gruppi (divisi tra chi era in testa e chi era attardato) è partita una fuga a 12 con solo qualche variazione rispetto alle 10 avventuriere prima dello stop.

Azione decisiva

La Venturelli è transitata per prima sul Gpm di Rezzanello, trascinandosi dietro altre 11 avversarie, tra cui la “panterina” Zanzi. E’ l’azione decisiva che manda le battistrada a giocarsi la volata finale, vinta in modo netto dalla Pellegrini. Nutrito il parterre di autorità, con il sindaco di Gossolengo Andrea Balestrieri a fare gli onori di casa, mentre il mondo delle due ruote era rappresentato dal consigliere UCI Daniela Isetti, dal presidente regionale lombardo Stefano Pedrinazzi, dal presidente provinciale Barbara Barbieri e da Rossella Callovi, collaboratrice dello staff tecnico azzurro. Presente tra il pubblico anche la campionessa piacentina Giorgia Bronzini, ora ds alla Liv Racing. Partenza ritardata di un minuto in segno di solidarietà al popolo ucraino al pari della bandiera esposta fuori dal Municipio.

Ordine d’arrivo Donne Juniores Città di Gossolengo

1° Francesca Pellegrini (Valcar-Travel & Service) 75 chilometri in 2 ore 5 minuti, media 36 chilometri orari

2° Valentina Zanzi (VO2 Team Pink)

3° Eleonora Ciabocco (Ciclismo Insieme Team Di Federico)

4° Federica Venturelli (Team Gauss Fiorin)

5° Michela De Grandis (Conscio Pedale del Sile)

6° Elisa Valtulini (Canturino 1902)

7° Beatrice Caudera (Team Gauss Fiorin)

8° Giulia Miotto (Breganze Millenium)

9° Andrea Casagranda (Breganze Millenium)

10° Irene Cagnazzo (Racconigi Cycling Team).

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank