Cinghiali lungo l’autostrada, nuovo caso tra Fiorenzuola e Fidenza

cinghiali lungo l'autostrada

Cinghiali lungo l’autostrada, nuovo caso tra Fiorenzuola e Fidenza. Dopo il tragico incidente della mattina del 3 gennaio nell’area di Lodi, verso sera si è verificato un altro attraversamento. Fortunatamente questa volta però l’incidente non ha provocato gravi conseguenze a conducenti e passeggeri delle vetture coinvolte.

L’episodio comunque si può definire simile a quello che alle 4 del mattino ha provocato un morto e dieci feriti. Lungo l’Autostrada del Sole tra Fiorenzuola e Fidenza due automobili si sono scontrate proprio a causa dell’attraversamento di cinghiali.

Fortunatamente non ci sono stati feriti dalla collisione tra le due vetture che stavano viaggiando in direzione sud. La circolazione invece è rimasta a lungo bloccata a causa dell’episodio. Uno degli animali è stato investito e ucciso da un’auto.

Intanto sull’incidente mortale avvenuto in A1 nella zona di Lodi è intervenuta Federcaccia Lombardia. Per l’associazione la tragedia dimostra i limiti imbarazzanti della gestione faunistica in Italia. Secondo l’associazione la gestione della fauna in Italia è una vera e propria zattera alla deriva.

Federcaccia inoltre sottolinea che a oggi a Lodi la caccia al cinghiale non è mai stata nemmeno consentita.