In tasca cocaina pronta allo spaccio, aggredisce i carabinieri ma viene arrestato

cocaina pronta allo spaccio

In tasca cocaina pronta allo spaccio, per sfuggire al controllo aggredisce i carabinieri ma viene bloccato e arrestato. Ieri, in tarda serata, due carabinieri della Stazione di Piacenza Levante, liberi dal servizio hanno arrestato D.A., 23enne magrebino, pregiudicato, in Italia senza fissa dimora, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

I due militari, in via Torta, hanno fermato per un controllo il giovane nordafricano che era appena sceso da una autovettura e che aveva avuto un atteggiamento sospetto. Appena si sono qualificati, però, il soggetto è scappato a piedi. E’ stato inseguito e raggiunto dagli uomini della Stazione di Piacenza Levante ai quali ha opposto una energica resistenza.

Bloccato e controllato, il giovane pregiudicato nascondeva nelle calze e nel giubbotto 11 dosi di cocaina pronta allo spaccio. La droga è stata sequestrata, il giovane arrestato e trattenuto presso la caserma di via Beverora in attesa del rito direttissimo previsto per la mattinata odierna. Risponderà dinanzi al giudice del Tribunale di Piacenza di resistenza a pubblico ufficiale e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.