Colpito da un malore mentre guida, 50enne riesce ad accostare poi muore

Vittima di un malore mentre si trova alla guida, muore un uomo di 50 anni. I fatti sono accaduti questa mattina, sabato 17 febbraio. L’uomo, residente a Caorso, stava viaggiando a bordo di un Fiat Doblò lungo la Provinciale 10 in direzione di Piacenza quando all’altezza dell’abitato di Castelvetro avrebbe accusato un forte malessere.

Secondo le prime ricostruzioni, il conducente avrebbe accostato il furgoncino terminando la corsa a lato della carreggiata, in prossimità di un canale di scolo: la posizione innaturale della vettura ha insospettito gli altri passanti che hanno chiamato il 118. Sul posto sono intervenute un’ambulanza e un’automedica insieme ai vigili del fuoco: condotto al pronto soccorso d’urgenza, il 50enne è deceduto poco dopo.

La forza d’animo della vittima, capace di accostare in tempo nonostante il malore, ha sicuramente evitato pericoli per gli altri automobilisti che si trovavano in viaggio in quel momento.