Con una scusa ferma una 14enne appena scesa dal bus, si masturba davanti a lei poi fugge

Arrestato richiedente asilo

Si masturba davanti a una ragazzina di 14 anni. I fatti sono accaduti nel pomeriggio di ieri, mercoledì 27 settembre, nei pressi di Podenzano. La studentessa stava tornando da scuola e una volta scesa dall’autobus è stata avvicinata da un uomo che le ha chiesto un’informazione stradale, per la precisione dove fosse l’ospedale più vicino.

blank

Subito dopo aver risposto con poche parole, la 14enne si è incamminata verso casa, quando a un certo punto l’individuo l’ha raggiunta e le si è parato davanti. Dopo essersi abbassato pantaloni e mutande, il soggetto ha iniziato a masturbarsi chiedendo alla ragazzina di “aiutarlo”.

A quel punto la giovane è fuggita di corsa raggiungendo la propria abitazione dove ha raccontato tutto alla madre: quest’ultima ha chiamato subito i carabinieri che in pochi istanti si sono precipitati sul posto. Del maniaco, però, non c’era già più nessuna traccia.

Ben due casi analoghi erano accaduti poco tempo fa sempre in zona Podenzano: il primo risale al 27 giugno scorso ma in quel frangente l’autore degli atti osceni, un 40enne residente a Bobbio, era stato bloccato e arrestato. Il secondo avvenne il 9 luglio: in quel caso a toccarsi davanti a un gruppo di ragazzine era stato un 77enne albanese che era stato denunciato.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank