Contrabbando internazionale di sigarette, 43enne ricercato in tutta Europa arrestato a Castel San Giovanni

Fiorenzuola, 94enne derubata dopo la minaccia di dare fuoco alla casa

Il 2 novembre, i carabinieri della Stazione di Castel San Giovanni hanno avuto la notizia che in una struttura ricettiva del territorio comunale stava soggiornando un 43enne proveniente dell’est Europa, nei cui confronti risultava da eseguire un mandato d’arresto europeo emesso dalle autorità romene.

I militari di Castel San Giovanni, dopo aver verificato che l’uomo, residente a Vienna, non era presente in struttura, hanno atteso che ritornasse da lavoro, e lo hanno fermato, identificato e condotto presso la caserma di via Beverora in Piacenza per essere sottoposto a foto-segnalamento e alle incombenze di rito. Era presente sul territorio nazionale per motivi di lavoro : operaio per conto di una ditta di demolizioni e si sarebbe fermato solo per altri due giorni.

L’operaio 43enne, sin dal 2015, dalle autorità rumene era ritenuto responsabile di associazione per delinquere e traffico di tabacchi. In particolare, insieme ad altri complici facenti parte di un’unica organizzazione criminale ha trasportato ed introdotto, dall’Ucraina alla Romania, ingenti quantità di tabacchi e sigarette.

Espletate le formalità di rito, l’uomo è stato dapprima trattenuto presso la camera di sicurezza di via Beverora e successivamente portato a Bologna dinanzi alla Corte d’Appello, che nell’udienza di convalida, ne ha disposto la carcerazione presso il carcere di quella città, per la successiva estradizione verso il paese richiedente dove dovrà scontare la propria pena.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank