Cremona Musica 2022, la principale fiera mondiale di strumenti musicali d’alto artigianato dal 23 al 25 settembre – AUDIO

Cremona Musica 2022, la principale fiera mondiale di strumenti musicali d’alto artigianato dal 23 al 25 settembre

Dal 23 al 25 settembre è in programma Cremona Musica 2022, la principale fiera mondiale di strumenti musicali d’alto artigianato e unica Fiera di settore in Europa. L’evento porterà nella Città di Stradivari migliaia di appassionati, grazie alla sinergia con le Istituzioni territoriali, tra cui Comune, CCIAA e associazioni di categoria.

Una fiera dai numeri importanti spiega il Direttore Generale di Cremona Fiere Massimo De Bellisoltre 300 espositori da 30 paesi (il 48% viene dall’estero) e oltre 100 buyer internazionali da 28 paesi (grazie alla collaborazione con ICE Agenzia) portano il mondo della musica a Cremona. Un evento importantissimo, di respiro nazionale e internazionale, per la città di Cremona e il territorio limitrofo.

Sono oltre 180 gli eventi in calendario, fra concerti, recital, concorsi, mostre, presentazioni e masterclass, con appuntamenti speciali dal vivo che si terranno anche in prestigiose location cittadine: al Teatro Ponchielli, all’Auditorium G. Arvedi del Museo del Violino, nel cortile di Palazzo Affaitati e nel cortile Federico II, proprio di fronte alla Piazza del Comune, a ulteriore conferma dell’unicità della manifestazione. 

Il programma è consultabile qui: http://events.cremonamusica.com

A Mondomusica, la storica sezione della fiera dedicata agli strumenti ad arco, interverrà come ospite speciale il violoncellista Christophe Coin, che verrà premiato sabato pomeriggio con il Cremona Musica Award nella categoria “performance, strumenti ad arco”.

Nei tre giorni la fiera ospiterà inoltre le performance live del trio Inventio, formato da Yulia Berinskaya, Valentina Danelon e Anna Serova, della coppia di violinisti formata da Oleksandr Semchuk e Ksenia Milas (marito e moglie, lui ucraino lei russa), della violinista Emma Arizza (insieme al pianista Stefano Marzanni) e della violinista Agata Szymczewska (affiancata dal pianista Wojciech Szymczewski). Si terranno inoltre le presentazioni del nuovo CD de I Musici, con Marco Fiorini e Francesco Buccarella, dell’innovativo MyCello, con Blanka Prokešová, e del nuovo CD di Luca Fanfoni “Paganini – 24 plus 1 capricci” e il seminario del celebre Simon Fischer, dedicato ai principi della produzione del suono negli strumenti ad arco organizzato in collaborazione con Esta Italia e CCIAA di Cremona. Inoltre si terranno numerose conferenze per conoscere meglio, dal punto di vista musicale, ma anche storico e costruttivo, il mondo degli strumenti ad arco, come il seminario sulle indicazioni geografiche dei prodotti non agricoli dell’Unione Europa, tema molto interessante per la protezione della liuteria cremonese, organizzato dal Comune di Cremona.  

Il 24 settembre sera inoltre l’Auditorium G. Arvedi del Museo del Violino ospiterà un concerto dedicato alla musica polacca, con la violinista Agata Szymczewska e i pianisti Wojciech Szymczewski e Martín García García. Nell’occasione Aleksander Laskowski, direttore della comunicazione del Premio Chopin, ritirerà il Cremona Musica Award nella categoria comunicazione, a nome dello Chopin Institute.

Piano Experience, che ospita produttori e eventi dedicati al mondo degli strumenti a tastiera, ripropone anche quest’anno l’acclamato format dei “piano festival”, con i maggiori brand del pianoforte (Fazioli, Yamaha, Steinway) che porteranno alla Fiera di Cremona acclamate stelle e giovani promesse degli 88 tasti. Fra gli artisti che si esibiranno in questa edizione ricordiamo: Irene Accardo in duo con Sofia Catalano (violino), Maria Argentiero, Andrea Bacchetti, Sandro Ivo Bartoli, Giusy Caruso (con un progetto speciale su musica e metaverso), Ilaria Cavalleri, Luna Costantini, Sara Davis Buechner, Inna Faliks, Antonio Faraò, Federico Gad Crema, Martin Garcia Garcia, Daniel Goldstein, Chelsea Guo, Alessandro Marangoni, Cesare Picco, Dan Tepfer, Aleksandra Swigut e Marcin Wieczorek. William Grant Naboré presenterà inoltre il suo nuovo cofanetto, “Art of the piano”.

Venerdì sera inoltre il Teatro Ponchielli ospiterà un appuntamento speciale, il concerto dell’organista Cameron Carpenter (che la mattina dello stesso giorno sarà in fiera a presentare l’evento).

Tornano inoltre le nuove edizioni di due classici appuntamenti in collaborazione con Yamaha Music Europe, i concorsi Pianolink International Amateurs Competition e Disklavier Composers Contest. Il primo si terrà nella cornice del Teatro Ponchielli di Cremona il 24 settembre, durante tutta la giornata, con una giuria internazionale composta da Olga Kern (U.S.A.), presidente, Vovka Ashkenazy (Russia), Anna Kravtchenko (Ukraina) e Enrica Ciccarelli (Italy) e Jed Distler (U.S.A.). La finale del secondo si disputerà invece alla Sala Stradivari (dentro CremonaFiere) il 25 pomeriggio, con la giuria internazionale composta da Antonio Faraò (Italia), Andrea Portera (Italia), Gabriel Prokofiev (Russia), Gabrio Taglietti (Italia), Dan Tepfer (Francia-USA).

Il compositore ucraino Valentin Silvestrov interverrà per ricevere il Cremona Musica Award nella categoria composizione, e durante i tre giorni di fiera sarà omaggiato da grandi artisti. Suoneranno i suoi brani, alla sua presenza, i pianisti Boris Berman e Alessandro Stella (che presenteranno anche i rispettivi dischi dedicati al compositore ucraino), la pianista russa Maya Oganyan, e il pianista Alessandro Stella accompagnato dai violoncellisti Giovanni Gnocchi e Dylan Baraldi, e dal violinista Nurit Stark.

Cremona Winds all’insegna della formazione. Il salone della fiera dedicato agli strumenti a fiato ha organizzato infatti due appuntamenti con le masterclass del grande sassofonista Chris Collins e del grande clarinettista Milan Řeřicha. Sabato 24 settembre sarà inoltre premiato con il Cremona Musica Award David Krakauer, che nell’occasione terrà anche un seminario sul clarinetto Klezmer.

Confermati i grandi appuntamenti classici dell’Acoustic Guitar Village, che si terranno come da tradizione sul palco nel giardino della fiera. Venerdì 23 settembre si terranno i concorsi Corte & Voce d’autore, dedicato ai chitarristi-cantautori, e New Sound of Acoustic Music, per chitarristi fingerstyle e band acustiche. Sabato è il giorno della IX edizione dell’Italian Bluegrass Meeting, con decine di artisti sul palco e la partecipazione speciale del grande mandolinista americano Mike Marshall. Domenica mattina, spazio al Charango, con un evento dedicato a questo strumento a corde di origine sudamericana, mentre nel pomeriggio si terrà la rassegna di cantautori chitarristi Corte & Voci d’autore, con Meccanismo Armonici, Steve Saluto, Chiara Ragnini, Andrea Tarquini, Antonio Lombardi Trio, Acoustic Cage.

Ospite speciale di questa edizione sarà John Monteleone, leggenda della liuteria chitarristica, che terrà una masterclass di liuteria e, venerdì 23 settembre sera, sarà premiato presso il Museo del Violino con il Cremona Musica Award nella categoria liuteria chitarristica, in un evento che vedrà anche la proiezione del film a lui dedicato, “The Chisels are Calling”.

Anche quest’anno le chitarre saranno affiancate da un vasto programma dedicato al mandolino, coordinato dal musicista Carlo Aonzo. con masterclass e tanta musica dal vivo sui palchi dell’Acoustic Guitar Village.

Sabato 24 settembre il Cortile Federico II, davanti la piazza del comune, ospiterà Cremona Musica Downtown, una serata di musical dal vivo con Il duo Luca Zanetti-Paola Torsi, Ukulollo & Paul Moore, Micki Piperno, Charango Session con Monique Mizrahi, Vicente Atal, Fabián Durán, Achille Zon, Carlo Aonzo & Mike Marshall, e Andrea Tarquini.

La sera successiva si raddoppia con Cremona Musica Downtown Giovani, un flash mob di solisti e band emergenti animeranno il cortile di Palazzo Affaitati, in centro città.

L’Accordion Show ospiterà molti appuntamenti dedicati alla fisarmonica e alla sua tradizione, con mostre storiche di strumenti proveniente dalla Collezione Mauro Manicardi e dal museo di Stradella dedicato a Mariano Dallapè, a 150 anni dalla costruzione del suo primo strumento. Gli showcase organizzati dai grandi marchi che esporranno nella fiera di quest’anno garantiranno inoltre un programma di musica dal vivo ininterrotto durante i tre giorni di fiera. Novità di quest’anno, il coordinatore degli eventi dedicati alla fisarmonica, Luca Zanetti terrà dei momenti di divulgazione dedicati a una migliore comprensione storica e musicale dello strumento. 

La Media Lounge ospiterà numerose presentazioni di libri durante tutti i tre giorni, con tra gli altri Boris Berman, Luca Ciammarughi, Roberto Messina, Maurizio Mineo, Alessandro Bistarelli, Serena Galli. Inoltre sarà teatro di tre tavole rotondo dedicate alle nuove prospettive della divulgazione musicale, della produzione degli eventi dal vivo e dell’insegnamento, con i rappresentanti di grandi instituzioni italiane e internazionali come media musicali, festival e teatri, e conservatori che disquisiranno pubblicamente sui temi.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank