Dalla Terra alla Tavola: fragole piacentine e pescatori liguri – AUDIO

blank
Piacenza 24 WhatsApp

Dalla Terra alla Tavola” è il titolo della rubrica che promuove l’agricoltura e l’allevamento sostenibile, km zero e rispetto per le tradizioni. Tutti concetti che hanno a che fare con la salute del consumatore e dell’ambiente allo stesso tempo. Al giovedì alle ore 11,30 (in replica alle ore 20) Radio Sound ospita i produttori del Mercato Coperto di Campagna Amica.

Ascolta “Dalla Terra alla Tavola” 1^ puntata con Paola Gamberoni e Gabriele Rosasco:

Conosci il cibo che mangi?

Come possiamo avere la certezza che ciò che stiamo mangiando è realmente rispettoso del territorio e del nostro benessere? Da tempo ormai, Coldiretti, oltre a difendere e supportare i propri soci, porta avanti battaglie di valori (ma valori molto concreti) tese a difendere la vera agricoltura, respingendo attacchi sempre più frequenti provenienti da ogni dove, tra insetti, cibi sintetici, falsificazione e un Made in Italy sempre più in pericolo. E quando si vuole veicolare un messaggio o un’idea, qual è la prima mossa da compiere? Ovviamente far capire nel concreto, nella pratica, che la propria opinione è corretta. E così Coldiretti ha iniziato a promuovere i prodotti dei propri soci, azzerando le distanze tra le rurali aziende agricole e i potenziali clienti.

Ecco allora il progetto Campagna Amica con il relativo Mercato Coperto in via Farnesiana 17 a Piacenza. Un mercato dove ogni venerdì dalle 16 alle 21 e ogni sabato e domenica dalle 8,30 alle 14, gli operatori del settore propongono a consumatori consapevoli i loro prodotti di stagione.

Ed ecco perchè Radio Sound e Piacenza 24, da sempre attenti alle tematiche ambientali, hanno deciso di avviare una rubrica con la quale accompagnare gli ascoltatori (e in questo caso i lettori) che desiderano mangiare sano e vivere bene. Per avere informazioni reali e attendibili, per conoscere quelle realtà a cui rivolgersi per ottenere un prodotto sicuro, a chi potevamo rivolgerci dunque se non a Coldiretti? Ecco allora nascere questa nuova rubrica “Dalla Terra alla Tavola”. Appuntamenti settimanali durante i quali conosceremo produttori e parleremo con esperti in grado di darci consigli e valide indicazioni.

Dalla Terra alla Tavola: Le fragole

Siamo in primavera, giusto? E allora affidiamo il debutto a quella che viene definita la Regina dei frutti primaverili, la fragola! Un frutto dalle riconosciute proprietà antiossidanti e antinfiammatorie, alleate della salute cardiovascolare. Specialista in questa coltivazione è Paola Gamberoni, titolare di GustoPuro, azienda di Fiorenzuola con esperienza quarantennale.

La coltivazione della fragola è lunga e paziente, se si vuole ottenere un prodotto unico. Tanto per dare un’idea: le fragole vengono messe nel terreno ben lavorato a settembre, verso gennaio vengono tagliate le foglioline e i germogli e a marzo la pianta deve essere protetta dalle piogge. Giusto per comprendere quanta dedizione è necessaria. Un’attenzione amorevole che però alla fine regala qualità e genuinità. Inoltre, e questo è un aspetto molto importante, Paola, di GustoPuro usa solo fitofarmaci naturali.

Non usiamo prodotti chimici, se ci fosse qualche coccinella o qualche ragnetto, noi distribuiamo tra le piante afidi, animali che mangiano altri animali. Altrimenti un’alternativa valida è il liquido d’arancia, molto efficace con le formiche. Anche le confezioni sono plastic free. Noi usiamo solo scatole di cartone riciclato”.

GustoPuro propone tre varietà, Jolie, Dely e Clery, per permettere al cliente di avere sempre un prodotto di stagione: si tratta infatti di specie di fragole che crescono e maturano in tempi differenti. Perché il momento della raccolta è fondamentale: gli operatori della grande distribuzione raccolgono prima del dovuto perché devono tenere conto anche dei tempi di viaggio e trasporto e questo compromette il sapore: “Noi raccogliamo la fragola matura, in questo modo assorbe il massimo del dolce dalla pianta”, spiega Paola.

Anche il pesce al mercato coperto di Campagna Amica

In questo primo appuntamento, però, non parliamo solo di fragole. Spazio anche al pesce. Già perché tra i banchi del Mercato Coperto di Campagna Amica, ogni venerdì arriva anche il pesce fresco, appena raccolto dai pescatori della cooperativa Mistral di Sestri Levante (Liguria). Pescano ogni notte per garantire un prodotto dalla massima freschezza. Abbiamo incontrato Gabriele Rosasco, di Mistral.

Partiamo di notte e torniamo al pomeriggio. Vendiamo direttamente al pubblico quello che abbiamo pescato in giornata, non ci sono passaggi di mano, cerchiamo di dare il prodotto più fresco possibile”. La loro pesca è incentrata principalmente su crostacei, come gamberi o scampi, gambero rosso quando inizia la stagione. Però dipende molto dal periodo e dal clima che rappresentano variabili molto importanti: per questo motivo non è mai la stessa pesca: “Alla fine possiamo dire che sulla tavola non c’è mai lo stesso prodotto, quello che si pesca vendiamo”.

I crostacei possiedono moltissime proprietà benefiche per l’organismo e aiutano il sistema immunitario a rispondere meglio a batteri, virus e infezioni. Ma tutto il pesce fa bene: a tavola deve esserci almeno 2-3 volte alla settimana, essendo ricco anche di sali minerali, vitamine, proteine, Omega 3. Nel pesce non manca nulla. Ma deve essere fresco ovviamente.

Al venerdì, Mistral offre ai consumatori non solo pesce fresco ma anche pesce fritto da consumare nell’area ristoro del Mercato Coperta di Campagna Amica o da asporto. Un gusto inimitabile garantito dall’olio, dalla farina ma soprattutto…dal pesce.

I PODCAST “Dalla Terra alla Tavola”

Iscriviti per rimanere aggiornato!

Compilando i campi seguenti potrai ricevere le notizie direttamente sulla tua mail. Per garantire che tu riceva solo le informazioni più rilevanti, ti chiediamo gentilmente di mantenere aggiornati i tuoi dati.

Radio Sound
blank blank