Denunciati i promotori della manifestazione non autorizzata contro il Green Pass

Denunciati i promotori della manifestazione non autorizzata contro il Green Pass

Gli Agenti della Polizia di Stato hanno deferito per violazione dell’art. 18 del testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza, i promotori della manifestazione svoltasi sabato 24 luglio scorso in Piazza Cavalli.

La manifestazione, non autorizzata, nata per protestare contro l’introduzione della recente regolamentazione del Green Pass vaccinale, si è svolta senza che fosse stato presentato il preavviso presso l’Autorità di P.S. Infatti, come previsto dalla normativa di settore, a tutti è garantito il diritto di manifestare, purché ciò venga fatto nel rispetto della legge la quale prevede che almeno 3 giorni prima dello svolgimento di una manifestazione ne sia dato avviso alla Questura.

Ai promotori, inoltre, sono equiparati coloro che prendono pubblicamente la parola nel corso della manifestazione. I responsabili, che saranno chiamati a rispondere della loro condotta difronte alla competente A.G., saranno puniti con una pena che prevede l’arresto fino ad un anno e con l’ammenda che va da un minimo di 206 euro ad un massimo di 413 euro.  

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

App Galley