Basket, l’Assigeco conquista il derby all’ultimo possesso

Derby Assigeco Bakery

In un Palabanca letteralmente sold out, come non lo si vedeva da anni, Assigeco e Bakery si sono sfidate nel primo storico derby cestistico di Piacenza. Dopo 40′ di grandi emozioni sono stati gli uomini di Ceccarelli ad imporsi per 83-80.

Derby Assigeco Bakery – Il primo tempo è stato dominato dall’equilibrio con le due compagini che si sono più volte avvicendate nella leadership del punteggio. Equilibrio che si è spezzato nel terzo quarto con i biancorossoblù che sono saliti in cattedra, scavando un solco di 13 punti. l’Assigeco sembrava già indirizzata verso il successo, ma non ha fatto i conti con le qualità difensive della Bakery. Per oltre 5′ i biancorossi hanno impedito agli avversari di realizzare. La compagine di Di Carlo è addirittura passata a condurre, ma l’Assigeco ha potuto contare nei momenti chiave su uno straordinario Formenti, il migliore in campo con 25 punti. L’Assigeco scavalca la Bakery anche in classifica.

 

Coach Ceccarelli: “Abbiamo fatto il +18, abbiamo schiacciato ed abbiamo esultato invece di tornare in difesa. Non possiamo permettercelo.” Continua…

Gabriele Ceccarelli, coach Assigeco Piacenza dopo Assigeco – Bakery

 

Coach Di Carlo: “Il primo quarto è stato finto, non c’erano grosse difese. Quando l’Assigeco ha iniziato a difendere ci siamo persi.” Continua…

Gennaro Di Carlo, coach Bakery Piacenza dopo Assigeco – Bakery

Derby Assigeco – Bakery

Primo quarto Derby Assigeco Bakery: dopo 5′ l’Assigeco conduce 12-11. Bomba di  Castelli, migliore in questa fase (14-14). Lo stesso Castelli vale il vantaggio della Bakery 14-16. Ogide risponde dai 6 e 75( 17-16). L’azione successiva vede però Green realizzare dalla distanza. Nuova bomba di Murry (20-19) e ritmi altissimi. Scarico per Pastore che non sbaglia dalla distanza. Murry risponde immediatamente 23-23. Il quarto si chiude con la Bakery avanti 25-23 con un canestro di Perego.

Secondo quarto Derby Assigeco Bakery: Murry in penetrazione (27-28).  Dopo 3′ la Bakery  conduce 29-27.  Tripla da distanza siderale di Pastore (27-32). Crosariol risponde a Formenti (29-34). Diouf si appoggia al tabellone e l’Assigeco torna a -1 (33-34). Errore della Bakery in attacco. Di Carlo chiama timeout. Altri due punti di Diouf (35-34). In lunetta Pederzini trova il bersaglio 36-36. Antelli segna, subisce il fallo e realizza il libero supplementare a 2′ dall’intervallo (39-36). Crosariol risponde ad Ogide. Timeout chiamato da Di Carlo 43-38. Fallo tecnico chiamato alla Bakery. All’intervallo lungo l’Assigeco è avanti 44-38.

 

Terzo quarto Derby Assigeco Bakery: massimo vantaggio per l’Assigeco che vola a +9 (47-38).  Pederzini riporta la Bakery a -5. ma subito dopo arriva la tripla di Formenti (52-44). Altro allungo dell’Assigeco 54-44. A 5′ dalla fine del quarto l’Assigeco è ancora a + 10. Stoppata di Ihedioha su Castelli. Bomba di Formenti 59-46. Di carlo chiama timeout sul 62-48. Pastore e Pederzini riportano la Bakery a -9. A 2′ dalla fine del quarto i locali sono avanti 65-63. Tripla di Piccoli e nuovo allungo dei biancorossoblù (68-53). Troppe le palle perse della Bakery, già 16. Il quarto si chiude 70-57. Si chiude un parziale completamente dalla parte della compagine di coach Ceccarelli.

Ultimo quarto Derby Assigeco Bakery: il parziale si apre con la tripla di Green. Perego riduce il gap (7-0 di parziale per i biancorossi a cavallo del terzo ed ultimo periodo). Dopo 3′ l’Assigeco è ancora a secco in fase offensiva. La Bakery non ne approfitta: Voskuil commette infrazione di passi. L’americano per ora è fuori dalla partita. Crosariol è perfetto dalla linea della carità e la Bakery torna a -6.  Grande realizzazione di Crosariol che ha ottime percentuali dal campo (70-66). Ceccarelli chiama immediatamente timoeut: l’Assigeco, miglior attacco del campionato, non realizza da più di 4′: alza i ritmi la difesa di coach Di Carlo. Vangelov commette fallo in attacco. Perego realizza il canestro, subisce il fallo e mette a segno anche il libero aggiuntivo: la Bakery torna a -1 (70.69). Tripla di Voskuil (72-72). Formenti in penetrazione (74-72). Fallo di Formenti su Voskuil: il cecchino dell’Alabama realizza solo uno dei due liberi (74-73). Altra bomba di Green e sorpasso Bakery (74-76). Nuovo sorpasso Assigeco: tripla di Sabatini. Altra tripla, questa volta realizzata da Formenti (80-76). Gran canestro di Pastore in penetrazione (80-78). La Bakery recupera il pallone e Crosariol schiaccia a due mani il canestro del 80-80. Formenti a 2 secondi dalla fine piazza la tripla che potrebbe decidere la partita 83-80. Di Carlo chiama timeout. Finisce qui l’Assigeco si aggiudica il primo derby di A2 e batte la Bakery 83-80.

 

CLICCA QUI PER L’AMPIO PRE PARTITA