Distribuzione diretta dei farmaci, dal 17 ottobre un nuovo punto a piazzale Milano: “Servizio ancora più capillare”

Il servizio di distribuzione diretta dei farmaci diventa ancora più capillare e accessibile alla cittadinanza. Lunedì 17 ottobre sarà attivo il nuovo punto di erogazione a piazzale Milano.

blank

Il servizio sarà disponibile da lunedì a venerdì dalle ore 9 alle 12.30 e dalle 13.30 alle 16. L’accesso è aperto a tutte le tipologie di pazienti e va ad arricchire la rete di opportunità di distribuzione diretta dei farmaci già esistenti a disposizione dei cittadini sul territorio:

– ospedale di Piacenza, nucleo antico, via Taverna 49: da lunedì a venerdì dalle 9 alle 16

– ospedale di Fiorenzuola, via Roma, da lunedì a venerdì dalle 9 alle 13

blank

– ospedale di Castel San Giovanni, viale 2 Giugno. In questa sede il servizio raccoglie le richieste dei cittadini trasmettendo i dati all’Azienda. I cittadini possono ritirare i propri farmaci dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13.
– ospedale della Montagna di Bobbio, via Garibaldi 3. Anche in questa sede il servizio raccoglie le richieste dei cittadini trasmettendo i dati all’Azienda. Il punto di ritiro è aperto alla cittadinanza il giovedì dalle 13.30 alle 15

– Casa della Salute di Bettola, via De Amicis, 1/A. Negli ambulatori di Oncologia e di Diabetologia è possibile seguire terapie orali per le cure.

È inoltre attivo il servizio di consegna di farmaci a domicilio.  È possibile richiedere i farmaci
– tramite mail distribuzionefarmaciadomicilio@ausl.pc.it

– al numero di telefono 0523 302217, attivo dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 14.
Alla richiesta va allegata la propria prescrizione, inserendo un recapito telefonico e l’indirizzo di consegna.

blank

“Siamo molto soddisfatti dell’apertura del nuovo punto ritiro cittadino – commenta Simonetta Radici, Direzione Farmaceutica aziendale –  che risponde alle esigenze dei cittadini di quella zona, nonché a quelle di tutti i pazienti che effettuano visite in loco. L’Azienda è sempre attenta alle necessità della cittadinanza, come dimostra la capillare presenza sul territorio provinciale di punti di ritiro. Oltre alla rete di distribuzione diretta, inoltre, abbiamo mantenuto, anche dopo la pandemia, il servizio di consegna a domicilio, che realizziamo grazie alla collaborazione della Croce Rossa Italiana. In questo modo siamo vicini a quella fetta di popolazione più fragile e lontana dai punti di distribuzione che può richiedere le medicine a casa”.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank