Domenica a Bettola la commemorazione dell’eccidio di Rio Farnese

Domenica 21 gennaio alle 10,30 al monumento di Rio Farnese di Bettola avverrà la consueta deposizione di una corona d’alloro in onore della memoria  dei 21 partigiani lì trucidati dai nazisti il 12 gennaio 1945. Dopo il saluto del presidente provinciale dell’Anpi, Stefano Pronti, interverranno il sindaco di Bettola, Paolo Negri, e la vicepresidente della Provincia, Patrizia Calza.

L’atroce uccisione dei quaranta partigiani catturati a Pertuso è la più nefanda strage compiuta dai nazifascisti  in terra piacentina ed è stata rimessa in piena luce nei primi anni Settanta: ventuno partigiani furono eliminati a freddo con un colpo alla testa il 12 gennaio 1945 a Rio Farnese,  gli altri, prelevati in una notte, scomparvero senza lasciare traccia  dalle carceri di Piacenza.