Dopo il furto al supermercato cerca di fuggire spintonando vigilanti e carabinieri, arrestato

I residenti segnalano movimenti sospetti, i carabinieri arrestano lo spacciatore
Carabinieri

Scoperto dopo il furto spintona gli agenti di sicurezza del supermercato e i carabinieri, arrestato. I fatti sono accaduti il 16 maggio scorso all’Esselunga di via Conciliazione, protagonista un uomo di 28 anni di origini ucraine. L’uomo è entrato nel supermercato e ha iniziato a raccogliere bottiglie di superalcolici per un valore di 100 euro: le sue azioni non sono però sfuggite al personale di sorveglianza che ha così chiamato i carabinieri.

blank

Nel momento in cui è stato fermato, però, il 28enne ha tentato la fuga spintonando bruscamente vigilanti e militari. Bloccato è stato arrestato e perquisito: addosso, oltre alla merce rubata, lo straniero nascondeva un cacciavite di 17 centimetri e un paio di forbici di 25 centimetri.

Per lui è scattata l’accusa di rapina impropria, resistenza a pubblico ufficiale e detenzione di oggetti atti all’offesa. Processato per direttissima si trova ora agli arresti domiciliari. Il 28enne in questione non è nuovo a gesti del genere: per lui era già scattato l’arresto dopo un furto commesso al supermercato Galassia a inizio aprile.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank