Ecco la Gas Sales volley: “Pronti a ripartire per tornare tra i grandi” – AUDIO

La Piacenza amante dello sport può finalmente riabbracciare il volley. A Palazzo Galli è andata in scena la presentazione ufficiale della Gas Sales Piacenza. La nuova squadra, che ripartirà dall’A2, è stata accolta dagli applausi dei tifosi che hanno acclamato la nuova dirigenza, in primis Zlatanov, direttore generale, simbolo di continuità per eccellenza. Non a caso il presentatore della serata, il giornalista Matteo Marchetti, ha invitato sul palco l’ex giocatore, la presidente Elisabetta Curti e il cabarettista Paolo Cevoli che ha fatto letteralmente sbellicare dalle risate i presenti. Dopo le risate la festa, perché di festa si tratta, è proseguita con gli interventi dei protagonisti che hanno rimarcato l’importanza di questa giornata, una giornata nella quale la Piacenza della pallavolo riparte con rinnovato entusiasmo.

“Un nuovo inizio anche per la città, siamo ripartiti da zero, abbiamo ricostruito tutto: partiamo dall’A2 ma la nostra ambizione è di tornare ai grandi livelli del passato. Speriamo che i piacentini facciano sentire il loro calore come hanno sempre fatto in questi anni” commenta Elisabetta Curti, presidente della Gas Sales Piacenza.

Una società che rischiava di scomparire impoverendo lo sport piacentino: “Oggi è una giornata storica, c’era il rischio di perdere un soggetto importante per il nostro territorio e invece ancora una volta lo sport è stato maestro di vita, ha dimostrato quanto sia efficace il gioco di squadra, quali risultati si possono ottenere lavorando insieme” spiega Robert Gionelli, presidente provinciale del CONI.

Era presente anche Guido Molinaroli, ex presidente della Lpr Volley, oggi a palazzo Galli per godersi la rinascita: “In realtà ha tutto l’aspetto di un progetto che non si è mai interrotto, ha rischiato di interrompersi ma non è successo. Anzi sono felice che a guidare questa nuova avventura sia uno sponsor storico come la Gas Sales: hanno dimostrato di avere passione e saranno in grado di fare sempre meglio ogni anno di più”.

“E’ la dimostrazione della capacità di Piacenza di reagire anche nei momenti più complicati – osserva l’onorevole Paola De Micheli, presidente della Lega Volley – non è stato un periodo semplice, ora si parte da un campionato molto importante, che acquisirà ancora maggiore rilevanza con i cambiamenti che apporteremo all’A2 il prossimo anno”.

Non a caso la presentazione di oggi si è svolta a palazzo Galli, la Banca di Piacenza ha infatti giocato un ruolo fondamentale nel salvataggio del volley locale, come conferma Giuseppe Nenna, presidente del Consiglio di amministrazione della Banca di Piacenza: “Siamo vicini al volley ma anche allo sport in generale, noi siamo l’ultima banca locale rimasta e per questo motivo ci impegniamo affinché il nostro territorio abbia più eccellenze possibile”.