Educazione e attenzione ai minori, il legame tra Cattolica e Casa del Fanciullo – AUDIO

Educazione e attenzione ai minori. Questo è il legame che unisce l’università Cattolica di Piacenza alla Casa del Fanciullo. Istituzione che compie 70 anni. L’anniversario è stato celebrato questa mattina negli spazi dell’ateneo piacentino. Un convegno dal titolo “Casa del Fanciullo, 70 anni tra storia e innovazione”.

La Casa del Fanciullo, fedele alla missione del suo fondatore, padre Gherardo Gubertini, si è da sempre occupata di promuovere il benessere di bambini e adolescenti attraverso azioni educative, scolastiche ed animative mettendo i bisogni dei ragazzi al Centro.

“Come facoltà di Scienze della Formazione, invece, noi quest’anno celebriamo il ventennale. Da ormai dieci anni abbiamo una laurea magistrale in Progettazione pedagogica nei servizi per i minori. Quindi studiamo le tematiche educative e le innovazioni dei servizi educativi per i minori”. Lo spiega Pierpaolo Triani, docente di Metodologia Educativa.

“Ci è sembrato quindi spontaneo accogliere la collaborazione con la Casa del Fanciullo per poter costruire insieme un evento importante, partendo dalla sua significativa storia”.

Educazione e attenzione al mondo dei minori, il legame tra Cattolica e Casa del Fanciullo.