Elezioni consorzio di bonifica, si presenta la lista Equità e Trasparenza per Tutti: “Operazione di democrazia e partecipazione” – AUDIO

Le associazioni di categoria e le associazioni ambientaliste hanno sottoscritto un accordo di programma con l’obiettivo di partecipare alle prossime elezioni di rinnovo delle cariche del Consorzio di Bonifica di Piacenza. Obiettivo “portare un profondo cambiamento rispetto alla gestione che da oltre un decennio governa ininterrottamente il Consorzio. Profondo cambiamento basato su “Equità e trasparenza” per tutti i cittadini, come recita il nome stesso della lista.

blank

A riassumere i concetti è Giovanni Toscani. “Questa è un’operazione di democrazia e partecipazione dei cittadini, partecipazione che da tempo viene negata. Ciò che unisce questa eterogenea lista sono i concetti di equità e trasparenza. Equità perché ciascuno deve pagare per i benefici che riceve da parte delle opere del Consorzio di Bonifica e non una contribuzione indiscriminata. Trasparenza perché crediamo che un ente pubblico che gestisce milioni di euro all’anno abbia necessità di essere totalmente trasparente nei confronti dei propri contribuenti, evitando sprechi e opere inutili, in particolare le maxi opere. Questo ente deve operare per mantenere quelle che sono le attività che per statuto gli competono: cioè la preservazione di parte del territorio della nostra regione”.

“Intendiamo quindi riportare il consorzio alla sua funzione originaria al servizio della collettività; eliminando le innumerevoli sovrapposizioni dello stesso con le attività di altri enti, in primis la Regione, nell’ambito degli interventi sul territorio e la sua salvaguardia e messa in sicurezza”.

Alla lista partecipano Adiconsum, Amici del Nure, Confedilizia, Assoutenti, Domusconsumatori, Edilconf Imprese, Italia Nostra, Legambiente, Sindacato della Proprietà Fondiaria.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank