Respinto il ricorso contro le elezioni di Terrepadane: “Ennesima azione legale”

blank
Piacenza 24 WhatsApp

Nel tardo pomeriggio di oggi 3 luglio hanno notificato al Consorzio un ricorso con il quale si chiedeva al Tribunale di Bologna di sospendere con urgenza l’assemblea dei soci di domani 4 luglio. Assemblea chiamata ad eleggere i nuovi organi sociali dopo le dimissioni dei membri del Consiglio di Amministrazione e del Collegio Sindacale.

“Si tratta dell’ennesima azione legale contro il Consorzio, che – ove fosse stata accolta – avrebbe avuto quale risultato quello di impedire ai Soci di esercitare i propri diritti e di far sentire la loro voce. Il tutto in un momento decisivo per la vita della società. Il Tribunale di Bologna ha tuttavia rigettato la richiesta di sospensiva e pertanto l’assemblea potrà tenersi regolarmente”.

“Rinnoviamo quindi l’invito a tutti i Soci – a prescindere dalle proprie convinzioni e preferenze
– a partecipare all’assemblea e ad esprimere liberamente il proprio voto. Crediamo peraltro che chi ha davvero a cuore le sorti di Terrepadane non possa e non debba avere paura delle decisioni dei Soci. Tutti dovrebbero attivarsi per favorire la massima partecipazione possibile al voto, e non certo ostacolarlo o tentare addirittura di impedirlo. L’assemblea è l’unico luogo dove deve decidersi il futuro del Consorzio, in piena autonomia e nel rispetto dei principi democratici della nostra società e del mondo cooperativo. Cari Soci ora tocca a Voi!”.

Iscriviti per rimanere aggiornato!

Compilando i campi seguenti potrai ricevere le notizie direttamente sulla tua mail. Per garantire che tu riceva solo le informazioni più rilevanti, ti chiediamo gentilmente di mantenere aggiornati i tuoi dati.

Radio Sound
blank blank