Enzo Vetrano e Stefano Randisi portano in scena al Municipale dal 12 al 14 dicembre “Totò e Vicé”

Totò e Vicè

Il cartellone Altri Percorsi della Stagione di Prosa “Tre per Te” 2018/2019 del Teatro Municipale di Piacenza – proposta da Teatro Gioco Vita, fa tappa al Teatro Filodrammatici. Enzo Vetrano e Stefano Randisi portano in scena “Totò e Vicé”. Spettacolo prodotto da Emilia Romagna Teatro. Appuntamento mercoledì 12, giovedì 13 e venerdì 14 dicembre alle ore 21 nella sala di via Santa Franca 33. 

blank

Con una quasi quarantennale collaborazione sul palcoscenico, nella scrittura e nella guida degli attori, Enzo Vetrano e Stefano Randisi hanno scelto, per esprimere la loro poetica, la doppia identità, sovrapponibile e contraria, di Totò e Vicé, poetici clochard nati dalla fantasia di Franco Scaldati, poeta, attore e drammaturgo palermitano recentemente scomparso.

Vetrano e Randisi si sono subito ritrovati nelle parole, nei gesti e nei pensieri di Totò e Vicé.  Due personaggi teneri. Particolarmente legati da un’amicizia reciproca assoluta, che vivono di frammenti di sogni in bilico tra la natura e il cielo. E lo fanno in un tempo imprendibile tra passato e futuro, con la necessità di essere in due, per essere.

Del resto la complementarietà, la dialettica, il confronto, sono la forma che i due artisti hanno scelto per esprimere la loro poetica.

Le parole di Enzo Vetrano e Stefano Randisi.

«Ci sono dei temi ricorrenti nella drammaturgia di Franco Scaldati che stiamo pian piano attraversando. In particolare prima con “Totò e Vicé”, poi con “Assassina” e ora con l’ultimo lavoro a cui ci stiamo dedicando, “Ombre folli”. Così stiamo completando una sorta di giro di conoscenza. Gli elementi della drammaturgia di Scaldati che più ci attirano e che più caratterizzano la nostra vicinanza a questo autore sono le sue coppie di personaggi, che sono davvero uno lo specchio dell’altro, se non a volte un unico personaggio. Ci siamo resi conto che le battute sono intercambiabili.  C’è come un’identità sdoppiata in ogni figura. Tra l’altro secondo noi il teatro si crea proprio nello specchiarsi fra attore e spettatore. Questo Scaldati lo fa in modo evidente nei testi.  Le domande di Totò e Vicé hanno in sé già una risposta. L’altro completa e rinvia la domanda, come se i sogni dell’uno fossero i sogni dell’altro. C’è un passaggio in Totò e Vicé in cui questo aspetto viene proprio esplicitato, con la battuta “facciamo tutti e due gli stessi sogni”».

Totò e Vicé

Lo spettacolo scritto da Franco Scaldati, diretto e interpretato da Enzo Vetrano e Stefano Randisi, ha il disegno luci di Maurizio Viani. I costumi sono di Mela Dell’Erba, tecnico luci e audio Antonio Rinaldi. La produzione è realizzata da Emilia Romagna Teatro Fondazione in collaborazione con Le tre corde / Compagnia Vetrano-Randisi.

“Totò e Vicé” è anche un film (Italia, 2017), diretto da Marco Battaglia e Umberto De Paola.

Fatti conoscere al pubblico piacentino da Teatro Gioco Vita, che li ha ospitati al Teatro San Matteo, Vetrano e Randisi per la prima volta sono ospiti della Stagione di Prosa del Teatro Municipale. Li vedremo per la prima volta anche sul palcoscenico del Teatro Filodrammatici.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank