Esordio con il botto per la Bakery, è biancorossa la vittoria all’overtime

bakery piacenza

Si apre ufficialmente quest’oggi la stagione 2021/22; dopo le indicazioni positive arrivate dai primi scrimmage è tempo di fare sul serio per la Bakery Piacenza.

I biancorossi si trovano ad affrontare il primo derby stagionale contro UCC Assigeco, nella prima sfida del girone giallo di qualificazione alla Final Eight di Supercoppa 2021. Accedono alla fase finale le sette squadre vincenti il proprio girone, unitamente alla società organizzatrice dell’evento, nel caso non fosse già qualificata. Oltre ad Assigeco, i nostri ragazzi affronteranno la rinomata Pallacanestro Cantù e Blu Basket Treviglio, in due match che profumano già di alta A2.

Si apre la gara con Coach Campanella che si affida a Bonacini, Raivio, Lucarelli, Donzelli e Morse; 

Coach Salieri risponde con Sabatini, Cesana, Gajic, Carr e Guariglia. Palla a due vinta dai biancorossi che siglano il 2-0 con Donzelli, dopo due palle perse da entrambi i lati. Sul ribaltamento di fronte il play Bonacini prende bene posizione sotto canestro e Guariglia sfonda.

Anthony Morse inchioda su rimbalzo offensivo e Lucarelli punisce dall’angolo, 0-7 Bakery e timeout Assigeco.

Sblocca il tabellino Gajic per la squadra di casa, con una bella tripla alla quale risponde senza indugiare Lucarelli, già 5 i punti per lui. Morse taglia magistralmente a canestro e sigla altri 2 punti; ottima difesa sul fronte opposto che innesca l’ennesima bella azione dei biancorossi, che si conclude con una bomba dall’angolo di Bonacini; 

05- 14 il parziale dopo 5 minuti. La prima frazione di gioco scorre via fino all’11-17, senza altre azioni degne di nota; problemi di falli per il play Bonacini e alcuni buchi difensivi che hanno permesso alla squadra di casa di realizzare ben 3 canestri da oltre l’arco dei 3 punti, di cui 2 realizzate dal capitano Cesana.

Il secondo quarto si apre con un 6-0 firmato Assigeco; la scossa arriva da Nik Raivio, che si sblocca con una tripla.
In questi secondi 10 minuti di gioco Davide “dada” Pascolo rappresenta il principale problema per i biancorossi, che non stanno trovando le giuste soluzioni per arginarlo. La terza tripla di Gajic e la continua presenza sotto canestro di Pascolo permettono alla squadra di casa di portarsi sul 25-20; la fluidità del primo quarto è sparita e ora sono i padroni di casa a cavalcare l’onda dell’entusiasmo. Secondo quarto da dimenticare per la Bakery, solamente 4 i punti segnati (Raivio) e tante difficoltà nel far girare il pallone; 32-21 per i padroni di casa all’intervallo.

Campanella si affida al suo quintetto iniziale per ribaltare l’inerzia della partita; pronti partenza e tripla dell’americano Carr, fin qui poco coinvolto. Per la Bakery smuove il punteggio Donzelli con un appoggio di prepotenza. 

Lucarelli si prende sulle spalle i biancorossi e segna con un pregevole canestro su avvitamento, subisce fallo e in lunetta trasforma il gioco da 3 punti. I biancorossi registrano i meccanismi difensivi ma faticano a trovare tiri puliti, 41-30 a 4’ dalla fine. Canestro e fallo per il lungo Guariglia, massimo vantaggio assigeco sul +15, 45-30. Parzialino per la Bakery firmato Morse – Raivio – Sacchettini, che tengono a galla i biancorossi sul 49-37; un libero di Guariglia chiude il terzo quarto sul 50-37.

Il quarto, ed ultimo parziale, accoglie finalmente una nuova Bakery che, guidata da Nik Raivio, si porta sul -10, 54-44. Bonacini accorcia da 2, 55-46 con 7’ da giocare; sul versante difensivo il play originario di Guastalla subisce sfondamento e guida la rimonta piacentina che si fa viva nella testa dei biancorossi pochi possessi dopo, con altri 3 punti di Bonacini, 55-49.

Sull’asse Bonacini-Morse la Bakery trova altri due punti;
Nemanja Gajic viene lasciato ancora una volta libero di tirare dall’arco, altri 3 per lui e 62-55 Assigeco con 3 minuti ancora da giocare. Nik Raivio esegue, Anthony Morse conclude, appoggio da sotto e 62-57; Bonacini sale ancora sugli scudi, prende e spara da 3 per il -2 Bakery, 62-20 a 27,7’’ dal termine.

Gli ultimi istanti di gioco accendono una partita per certi tratti molto contratta; Raivio penetra, sbaglia ma Morse segue a rimbalzo e sancisce la parità, 62 pari quando mancano 17 secondi alla fine. Per l’ultimo possesso palla a dada Pascolo la cui tripla si spegne sul primo ferro, sarà Overtime. 

In questi 40’ di gioco spiccano i 19 di Morse e 14 di Bonacini, fautori della rimonta biancorossa insieme a Raivio; per Assigeco ottime le prove di Gajic (4/6 da 3), Guariglia (10) e Pascolo (10).

Il tempo supplementare si apre con dei ritmi infernali, una gran stoppata di Morse su Sabatini; quest’ultimo risponde da 3. Tap-in vincente di Raivio e bomba del solito Bonacini portano la Bakery sul 65-67, +2 per i biancorossi. 

B-O-N-A-C-I-N-I, penetrazione sulla linea di fondo, si appoggia al difensore e sigla un importantissimo +5, 65-70. 1/2 dalla lunetta per Cesana e un bel sottomano mancino di Sabatini riportano l’Assigeco sul -2. Coach Campanella rimette in campo Morse, fatto rifiatare per questi ultimi fondamentali possessi. Ultimo possesso per Assigeco, Sabatini si prende tutta la responsabilità: step back da 8 metri ma la palla si spegne sul primo ferro, rimbalzo di Raivio che aspetta solo di subire fallo. 

Il 2/2 dalla lunetta dell’americano sigla il 68-72 finale. E’ festa Bakery per la prima vittoria ufficiale.

Un mai domo Bonacini fa uscire tutta la sua esperienza nella categoria e reagisce da vero guerriero; trascina con sé i soliti noti Morse e Raivio che lo supportano nella rimonta. 

Per coach Campanella tante note positive da cui gettare solide basi per la stagione, tra queste sicuramente la grinta dei giovani biancorossi chiamati in causa durante l’arco di tutti i 45 minuti; 

Come è normale che sia a questo punto della stagione, la squadra deve registrare sicuramente alcuni meccanismi offensivi e difensivi, ma siamo certi che il coach ha preso nota di tutto e in settimana lavorerà per farsi trovare pronto al prossimo appuntamento stagionale che vedrà la Bakery impegnata tra le mura amiche, mercoledì 15 Settembre ore 20:30 contro Pallacanestro Cantù.

Parziali: 11-17; 32-21; 50-37; 62-62; 68-72.

BAKERY PIACENZA: Bonacini 19, Lucarelli 8, Raivio 15, Donzelli 7, Morse 19, Sacchettini 4, Chinellato, Czumbel, El Agbani, Perin ne, Ringressi ne. 

Allenatore: Federico Campanella

UCC ASSIGECO: Sabatini 5, Cesana 8, Gajic 15, Pascolo 10, Guariglia 10, DeVoe ne , Deri 5, Querci 6, Seck 2, Galmarini, Carr 7.
Allenatore: Stefano Salieri

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

App Galley