Eventi e appuntamenti a Piacenza e dintorni fino al 1 aprile 2024

Eventi Piacenza fino al 1 aprile 2024
Piacenza 24 WhatsApp

In questo spazio è possibile consultare la serie di eventi fino a lunedì 1 aprile 2024 a Piacenza e dintorni. Presenti inoltre gli appuntamenti, le mostre e le rassegne teatrali del territorio.

Lunedì 25 marzo

Si rinnova anche quest’anno la tradizione del Concerto di Pasqua della Banca di Piacenza, giunto alla 38ª edizione. L’appuntamento è per lunedì 25 marzo, alle 21.15, nella Basilica di San Savino.

L’antichissima tradizione de “Il ballo dei bambini”, che affonda le proprie radici fin nel Medioevo, si rinnova anche quest’anno il 25 Marzo dalle 15 alle 17, in Santa Maria di Campagna a Piacenza, grazie ai
frati custodi del Santuario. Un rito che da generazioni è vissuto e sentito dai piacentini, che ancora
accompagnano i bimbi di tutte le età a ricevere la benedizione, facendoli “sollevare” dai frati innanzi
all’effige della Madonna.

Sempre in Santa Maria di Campagna a Piacenza è prevista l’apertura straordinaria della Salita al Pordenone. Previsti due turni con accompagnamento culturale alle ore 15.30 e 16.30.

Si svolge a Piacenza presso il Teatro Filodrammatici la Tappa di Selezione della decima edizione del Premio Scenario infanzia e adolescenza rivolto a progetti originali e inediti destinati alla scena infantile o adolescenziale. L’appuntamento lunedì si svolge dalle 14 alle 17.20.

Martedì 26 marzo

Alle ore 21:00 Auditorium della Fondazione, Via S. Eufemia 12 – Piacenza, incontro con Gianluigi Da Rold dal titolo” L’Europa di fronte alla crisi dell’ordine mondiale” . A giugno si vota per il Parlamento Europeo, ma parlare di Europa per tanti è noioso, eppure i precari equilibri del mondo dicono che una politica europea sarebbe importante.

Tappa di Selezione della decima edizione del Premio Scenario infanzia e adolescenza, a Piacenza presso il Teatro Filodrammatici l dalle ore 9.30-17.30.

Presso la biblioteca Passerini Landi alle ore 17,00, la presentazione, in collaborazione con Isrec Piacenza, del libro di Domenico Scarpa “Calvino fa la conchiglia. La costruzione di uno scrittore”. A dialogare con l’autore sarà Eugenio Gazzola. Il volume, pubblicato da Hoepli nel 2023, è un testo-mosaico, coerente e composito, in grado di restituire tutto Italo Calvino, ovvero la miriade di volti che sotto questo nome si sono presentati al pubblico in forme sempre diverse, sorprendenti ogni volta.

150° anniversario della nascita di Luigi Einaudi, incontro il 26 marzo con i Liberali Piacentini. Inizio dell’appuntamento alle ore 17.30.

Mercoledì 27 marzo

Alle 18, al PalabancaEventi di via Mazzini, appuntamento con il reading teatrale a due voci, con musica dal vivo, di e con Mino Manni e con Marta Ossoli, dal titolo “Come il mare io ti parlo”.

Serata tutta al femminile al Piacenza Jazz Fest. Due musiciste infatti sono le protagoniste del penultimo concerto del cartellone principale, in programma mercoledì 27 marzo al Milestone Live Club in doppio set. Protagoniste la chitarrista Eleonora Strino, mentre ad aprire la serata sarà invece sarà la cantante Licia Lapenna.

Tappa di Selezione della decima edizione del Premio Scenario infanzia e adolescenza, a Piacenza presso il Teatro Filodrammatici l dalle ore 9.30-12.

Giovedì 28 marzo


I Giovedì dell’Archivio per un’ultima visita guidata alla nostra mostra “BOOM Piacenza 1950-1960”, alle 17,30 a cura della direttrice Anna Riva, prima della chiusura venerdì 29 marzo. Archivio di Stato di Piacenza, Palazzo Farnese, Piacenza.

Settimana Santa le celebrazioni nella Cattedrale di Piacenza e nella Concattedrale di Bobbio.

Prima presentazione ufficiale di “Ripartire da qui”.L’appuntamento con il terzo libro della neonata casa editrice piacentina LOW, è fissato per giovedì 28 marzo alle ore 18 alla Limonaia di Palazzo Ghizzoni Nasalli a Piacenza, con la presenza di Gabriele Dadati e Giovanni Battista Menzani, curatori dell’edizione, e Elisabetta Paraboschi, autrice del racconto dedicato a Casa Cervi a Campirossi. Ripartire da quièuna raccolta di reportage narrativi firmata da undici autori, che si muove tra i luoghi e i momenti che hanno segnato alcuni snodi fondamentali nella storia del nostro Paese – dalla Barbiana di don Milani alla Cinisi di Peppino Impastato, dall’Ivrea di Olivetti alla Gorizia di Basaglia e oltre. 

Venerdì 29 marzo

Settimana Santa le celebrazioni nella Cattedrale di Piacenza e nella Concattedrale di Bobbio.

Sabato 30 marzo

Settimana Santa le celebrazioni nella Cattedrale di Piacenza e nella Concattedrale di Bobbio.

Il Museo civico di Storia Naturale rimane aperto a Pasqua, sabato 30 marzo, domenica 31 e lunedì 1° aprile dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15 alle 18 (ultimo ingresso alle 17.30).

“Ponta e cül”, torna a Fiorenzuola la battaglia delle uova a Pasqua.

Continua il ciclo PERCORSI DIVERSI di mostre d’arte esposte nello spazio permanente della
Biblioteca di Rivergaro. La nuova proposta artistica sarà dedicata alla scultura. Si tratta di un’esposizione collettiva delle opere di due artiste piacentine: Peppa Vey, insegnante di storia dell’arte e Paola Mazzoni, formatasi all’istituto Gazzola. L’inaugurazione della mostra, in Biblioteca a Rivergaro, via Bonistalli 7, avrà luogo sabato 30 marzo alle ore 16,30. In concomitanza ci sarà anche la presentazione del libro “Dove il fiume muore” di Giovanni Battista Menzani. La mostra rimarrà poi visitabile, sempre a ingresso gratuito, fino al 20 aprile.

Domenica 31 marzo

XNL Arte, a Pasqua aperture straordinarie delle mostre “Sul Guardare”. Si replica anche il 25 aprile e 1° maggio.

Il Museo civico di Storia Naturale rimane aperto a Pasqua, sabato 30 marzo, domenica 31 e lunedì 1° aprile dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15 alle 18 (ultimo ingresso alle 17.30).

Settimana Santa le celebrazioni nella Cattedrale di Piacenza e nella Concattedrale di Bobbio.

La Galleria Alberoni sarà aperta e visitabile, con due visite guidate con inizio alle ore 15 e alle ore 16.

“Ponta e cül”, torna a Fiorenzuola la battaglia delle uova a Pasqua.

Fiera dell’Angelo di Borgonovo Val Tidone 2024.

Tra itinerari tematici, attività didattiche ed aperture speciali, sarà un Pasqua di visite al Museo della Cattedrale di Piacenza. Domenica 31 marzo (Pasqua) e Lunedì 1 aprile (Dell’Angelo), Kronos – Museo della Cattedrale con la Salita alla Cupola del Guercino, saranno aperti con l’orario festivo. Kronos osserverà il consueto orario 15 – 18 (ultimo ingresso alle ore 17) con salite alla cupola della Cattedrale alle ore 15 | 16 | 17. La prenotazione è consigliata per garantirsi l’ingresso alla salita.

Lunedì 1 aprile 2024

Il Museo civico di Storia Naturale rimane aperto a Pasqua, sabato 30 marzo, domenica 31 e lunedì 1° aprile dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15 alle 18 (ultimo ingresso alle 17.30).

La Galleria Alberoni sarà aperta e visitabile, con due visite guidate con inizio alle ore 15 e alle ore 16.

Fiera dell’Angelo di Borgonovo Val Tidone 2024.

“Ponta e cül”, torna a Fiorenzuola la battaglia delle uova a Pasqua.

Tra itinerari tematici, attività didattiche ed aperture speciali, sarà un Pasqua di visite al Museo della Cattedrale di Piacenza. Domenica 31 marzo (Pasqua) e Lunedì 1 aprile (Dell’Angelo), Kronos – Museo della Cattedrale con la Salita alla Cupola del Guercino, saranno aperti con l’orario festivo. Kronos osserverà il consueto orario 15 – 18 (ultimo ingresso alle ore 17) con salite alla cupola della Cattedrale alle ore 15 | 16 | 17. La prenotazione è consigliata per garantirsi l’ingresso alla salita.

Appuntamenti

XNL Arte, le attività del 2024.

Fino al mese di giugno 2024, sono aperte ogni fine settimana sia la salita agli affreschi del Pordenone nella Basilica di Santa Maria di Campagna, sia la salita alla cupola del Guercino nella Cattedrale di Santa Maria Assunta.

Ciclo di esposizioni Sul Guardare a XNL Arte, visite guidate fino al 30 giugno.

Mostre

I Fasti di Elisabetta Farnese. Ritratto di una Regina”, tele del Settecento di Ilario Mercanti in mostra fino al 7 aprile 2024 Cappella Ducale di Palazzo Farnese.

Sezione Arte di XNL Piacenza, due nuovi capitoli del ciclo espositivo Sul Guardare. Le mostre rimarranno aperte al pubblico fino al 30 giugno.

Fino al 7 aprile alla Galleria Alberoni è visitabile la mostra “Silenzio. L’enigma del verso. Il Cristo di spalle di Omar Galliani in dialogo con l’Ecce Homo di Antonello da Messina“.

Rimane aperta al pubblico sino a lunedì 13 maggio, la mostra “Dopo 13 anni sono tornati… in formato ridotto!”, dedicata ai dinosauri e allestita presso la sede del Museo di Storia Naturale in via Scalabrini 107.

Omaggio a Luciano Ricchetti, fino 20 aprile 2024 all’Associazione Amici dell’Arte Via Verdi 13, Piacenza.

Jorit all’asta a Piacenza alla Galleria d’aste Iori. Di Jorit tra gli street artist più noti del pianeta. I piacentini avranno il privilegio di ammirare alcune opere di questo artista esposte in vetrina alla Galleria Iori casa d’aste di viale Dante Alighieri 32 dove resteranno esposte fino al 30 marzo.

E’ aperta fino al 21 aprile la Mostra TERREDACQUA al Centro culturale Aldo Braibanti (Ex Macello) – Largo Gabrielli – Fiorenzuola d’Arda.

Castell’Arquato celebra Gianfranco Asveri con una mostra personale a Palazzo del Podestà. La mostra rimane aperta fino al 12 maggio 2024.

STAGIONI TEATRALI

Stagione del Teatro Municipale di Piacenza.

Teatro e Oltre”, spettacoli sul palco del San Matteo fino al 9 giugno 2024.

Teatro Danza 2024.

RIDO SOGNO E VOLO, 5° Edizione della Rassegna di Clown e Teatro Circo Contemporaneo Piacenza. Spettacoli fino al 5 aprile 2024 al Teatro Manicomics.

La Stagione del Teatro Verdi di Fiorenzuola.

Stagione del Teatro Verdi di Castel San Giovanni. Stagione teatrale fino al 21 aprile 2024 – Stagione Musicale fino al 13 aprile 2024.

Stagioni “Salt’in Banco” e “A teatro con mamma e papà”.

Iscriviti per rimanere sintonizzato!

Radio Sound
blank blank