Fabio Pasquali vince la seconda edizione del Trofeo Malvasia di Ziano

E’ giunto appena alla seconda edizione, ma ha tutte le carte in regola per diventare un appuntamento imperdibile per gli amanti della disciplina. Parliamo del Trofeo Malvasia di Ziano Piacentino, gara ciclistica per amatori MTB, che si è tenuto sabato primo ottobre, organizzato da Pedale Castellano, VeloSport Borgonovese, Fci e amministrazione comunale, con il sostegno della Cantina Vicobarone.

blank

Dopo un’ora e mezza circa, è stato Fabio Pasquali, del team Amici ACSI, a tagliare per primo il traguardo in piazza Roma. Un percorso di 6,5 chilometri tra salite, discese, terra, sassi e asfalto, da ripetere tre o quattro volte a seconda della classe di appartenenza. Insomma, gli organizzatori hanno studiato un tracciato completo, in grado di sottoporre i partecipanti a sfide di varia natura, a un livello agonistico realmente elevato. Il gruppo, composto da una trentina di ciclisti divisi nelle varie categorie, ha preso il via dal parcheggio che affianca il campo sportivo: uno start non casuale, pensato per scaldare subito le gambe lungo una ostica e interminabile salita. Arrivati nel centro abitato di Ziano gli atleti hanno attraversato i vigneti lungo le infinite colline valtidonesi, colorando i filari e offrendo un colpo d’occhio paesaggistico davvero suggestivo (che non guasta mai). Sempre in piazza Roma si sono tenute le premiazioni, con riconoscimenti di grande pregio per coloro che hanno raggiunto il podio: carni e salumi del territorio, accompagnati dai vini della Cantina di Vicobarone e, ovviamente, dall’uva, che rappresenta un po’ il simbolo di questo evento sportivo.

“Particolarmente felice che Pedale Castellano e Velosport abbiano scelto Ziano per questa importante gara: il nostro è un territorio che si presta perfettamente a questo tipo di disciplina, se consideriamo i tanti passaggi tra campi e vigneti”, ha commentato il vicesindaco del comune di Ziano, Paolo Badenchini. “La giornata di oggi è stata organizzata al meglio e mi auguro che i due club proseguano nel proporre tanti altri eventi come questo nei nostri territori”.

“La manifestazione è riuscita nel miglior modo possibile, considerate anche le piogge dei giorni scorsi”, commenta Stefano Magnani, presidente del Pedale Castellano. “Il percorso è stato ottimo, gli atleti sono rimasti molto soddisfatti sia del tracciato sia dello stato delle strade. Inoltre, hanno apprezzato moltissimo anche le premiazioni. Insomma, possiamo sicuramente dare appuntamento al prossimo anno, sperando ovviamente in un’affluenza sempre maggiore”.

blank

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank