Fase ad orologio, la Pallacanestro Fiorenzuola batte Ferrara

Radio Sound
Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza
blank blank blank

La fase ad orologio del Campionato di Serie C Gold, coda della stagione regolare, inizia per Pallacanestro Fiorenzuola 1972 tra le mura amiche del PalaMagni. Avversaria di giornata è Despar 4 Torri Ferrara, formazione quinta classificata in stagione regolare, appena sotto i gialloblu allenati da coach Lottici. L’inizio di partita è di chiaro stampo granata, con Ferrara abile a portarsi sul 2-6 grazie a Pederzini. Fiorenzuola inizia a macinare gioco con Orsini e Klyuchnyk, riuscendo ad impattare sul 10-10 al 5′ con la bomba di Lottici M. dopo un’ottima azione corale.
I gialloblu premono forte sull’acceleratore, arrivando fino al +6 grazie ancora a Lottici M., implacabile dall’arco. 18-12.
Ferrara sbanda vistosamente a queste velocità, e Klyuchnyk come uno squalo punisce ancora con il semigancio mancino. 25-14 al 9′. Il quarto si chiude con un 28-18 che la dice lunga sulla efficienza offensiva iniziale dei gialloblu.
E’ Monacelli a pagare ancora Ferrara con la stessa moneta ad inizio del secondo parziale. Chiusolo con il fade away prova a dare fiducia ai suoi, ma il gap rimane ampio sul 37-22. I gialloblu abbassano le percentuali a metà quarto, dando la possibilità a Ferrara (con Parmeggiani) di tornare sotto la doppia cifra di svantaggio sul 39-32 alla sirena dell’intervallo lungo. Ranzolin fa suonare l’allarme in casa fiorenzuolana in apertura di 3° parziale, con Chiusolo abile a ricucire quasi definitivamente lo strappo sul 41-39 al 23′. Klyuchnyk scuote i gialloblu con due schiacciate consecutive, ma Ferrara è ormai definitivamente rientrata in partita e mette la freccia con Chiusolo sul 43-45.
Capitan Garofalo piazza una tripla di importanza vitale; dopo pochi istanti, è ancora il numero 20 gialoblu a inventarsi un vero e proprio trick shot e a riportare Fiorenzuola sul +5. 52-47. Fiorenzuola preme nuovamente sull’acceleratore negli ultimi minuti del quarto, riuscendo a trovare nuove energie in Gogaladze e tornando sul +10 con cui si chiude il parziale. 61-51.

Negli ultimi 10′ Parmeggiani prova ancora a fare da sarto ed a ricucire il gap con la tripla del -6; i valdardesi non si abbattono, e con Monacelli riescono a riportarsi sul 64-57 sfruttando ancora l’arma del tiro da 3. Al 37′ è capitan Garofalo a realizzare il canestro che sembra lo scalpo di Ferrara, costringendo coach Cavicchioli al timeout pieno. 70-60.

Il fallo tecnico fischiato a Klyuchnyk ed il canestro di Ranzolin, riescono sul finale a riportare Ferrara fino al -5, ma la tripla pesante come piombo di Lottici M. riporta i gialloblu a 3 possessi di vantaggio al 39′. 73-65. Il finale di 75-67 manda Fiorenzuola all’aritmetica qualificazione al 4° posto in classifica per i playoff di Serie C Gold.