FedEx Tnt, Cgil: “La riapertura passa per le azioni istituzionali. Grazie a prefettura, sindaco e consiglio comunale”

“La strada per far tornare sui propri passi la FedEx Tnt passa anche dall’intervento deciso delle istituzioni e in questo senso vanno le azioni messe in campo da Prefettura di Piacenza, Regione Emilia-Romagna e Provincia di Piacenza che, come reso noto dagli enti stessi, hanno richiesto l’attivazione del ministero del Lavoro e del dicastero dello Sviluppo Economico. A loro va il nostro ringraziamento”.

blank

Così, in una nota la Cgil di Piacenza esprime apprezzamento per le azioni messe in campo dalle istituzioni nella vicenda della chiusura inaccettabile del deposito FedEx Tnt.

“Sono gesti importanti e non scontati anche i messaggi di solidarietà che continuano ad arrivare da soggetti pubblici, istituzioni e singole persone rispetto al presidio democratico delle donne e degli uomini della Cgil di lunedì mattina. Ed è un gesto che va al di là dell’atto politico quello della sindaca di Piacenza, Patrizia Barbieri, e del Consiglio Comunale di Piacenza che ringraziamo sentitamente. Ed è lo stesso Consiglio comunale che, lo ricordiamo, ebbe un ruolo importante nella costituzione della “Borsa del Lavoro di Piacenza” alla fine dell’800. La solidarietà che ci è arrivata da tutta la compagine istituzionale di Palazzo Mercanti è importante per la Cgil e per il mondo del lavoro tutto. Avanti, insieme” conclude la nota della Camera del Lavoro di Piacenza 

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank