Ferì la moglie alla testa con una sciabola durante una lite, 36enne condannato a nove anni

blank

Con una sciabola aveva sferrato un fendente alla moglie, colpendola in testa. Condannato a 9 anni. I fatti sono accaduti a Fiorenzuola, il 30 maggio 2021 quando l’uomo, indiano, 35 anni all’epoca dei fatti, ferì la consorte nel corso di una lite.

L’uomo ha scelto il rito abbreviato che prevede lo sconto di un terzo della pena e quest’oggi il tribunale di Piacenza lo ha condannato a 9 anni con l’accusa di tentato omicidio e maltrattamenti. Il giudice ha anche accolto la richiesta di un risarcimento da 40 mila euro in favore della moglie e delle due figlie.

blank

I legali dell’uomo hanno annunciato la volontà di ricorrere in appello: secondo la difesa, infatti, non c’era volontà di uccidere, quindi non si può parlare di tentato omicidio quanto piuttosto di lesioni.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank