Dopo il furto aggredisce il rensponsabile del market e tenta la fuga, 35enne arrestato

Lascia il lavoro ma si tiene carta di credito e sim aziendale

Calci e pugni al responsabile del supermercato dopo il taccheggio, arrestato. Protagonista un uomo di 35 anni di origini rumene e residente in provincia di Milano. L’uomo si è recato al Famila di Carpaneto e ha iniziato a raccogliere dagli scaffali lamette da barba nascondendole all’interno di un body da donna indossato per l’occasione sotto il giubbotto. I suoi movimenti, però, sono stati notati dal direttore del market che ha bloccato lo straniero per poi contattare i carabinieri.

blank

Il 35enne, però, ha iniziato a dimenarsi e per liberarsi dal responsabile del supermercato ha cominciato a sferrare calci e pugni riuscendo poi a fuggire. Il direttore, a quel punto, ha inseguito l’aggressore a piedi indicando i vari spostamenti al 112 con cui era collegato al telefono. Sul posto si è precipitata una pattuglia dei carabinieri di Carpaneto che è riuscita a bloccare il fuggitivo.

Con sè l’uomo aveva 180 lamette per un totale di circa 800 euro: arrestato sarà processato per direttissima.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank