Furto e vandalismi nella palestra di San Nicolò, denunciati sette minorenni

Sorpresa a rubare, sferra calci e pugni alla cassiera, poi aggredisce i carabinieri.
Carabinieri

Furto e danneggiamento all’interno della palestra della scuola di San Nicolò, individuati e denunciati sette minorenni. I fatti risalgono all’inizio di dicembre 2017. Ignoti erano entrati all’interno della struttura rubando un’impianto stereo e scaricando in cortile tre estintori. I responsabili avevano poi postato il video delle proprie gesta su Instagram. Un errore fatale che ha permesso ai carabinieri di risalire all’identità dei giovanissimi autori, sei 16enni e un 15enne.

blank

Da quanto emerso, i ragazzini sarebbero entrati in azione in due tempi. Nel pomeriggio alcuni di loro sarebbero entrati in palestra forzando una porta per poi rubare lo stereo con due amplificatori. La stessa notte altri giovani sarebbero entrati solo per commettere il raid vandalico: una compagnia diversa, non amici dei primi, che però sarebbe venuta a conoscenza del furto pomeridiano decidendo di approfittare della porta forzata per entrare e darsi al vandalismo.

Il sindaco di Rottofreno, Raffaele Veneziani, aveva lanciato un appello su facebook chiedendo ai responsabili di farsi avanti per chiedere scusa, appello però caduto nel vuoto.

Al termine delle indagini i minorenni sono stati dunque denunciati.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank