Galletti: “Il Pd vuole far crescere il Paese, gli altri faranno i conti con la propria coscienza”

blank

Il ministro dell’Ambiente, Gian Luca Galletti, a Piacenza per incontrare i candidati del Pd: Paola Gazzolo, Paola De Micheli, Patrizia Calza e Marco Bergonzi. Galletti, in realtà, non è candidato: “Continuerò a fare politica perché è la mia grande passione, ma l’incarico di ministro, in questi anni, mi ha affaticato. E’ stata una scelta personale e, come detto, continuerò a fare politica in altri ambiti”.

blank

“Il Pd è una coalizione forte che si è consolidata in cinque anni di governo. Abbiamo sempre trovato unità d’intenti: è nata come coalizione emergenziale ed è divenuta strutturale. Abbiamo fatto provvedimenti importanti: il job acts è nei miei valori, la riforma della scuola, ispirata alla meritocrazia, è nei miei valori, sulle unioni civili abbiamo trovato una mediazione equilibrata, il provvedimento “Dopo di noi” per i genitori di figli disabili è straordinario, gli ecoreati aspettavano di essere introdotti da vent’anni. Noi rappresentiamo quei moderati che hanno scelto di far crescere il Paese, di restare in Europa, di assicurare i diritti ai cittadini: i moderati che hanno fatto altre scelte faranno i conti con la loro coscienza”.

In questi anni e anche negli ultimi mesi, Piacenza e l’Emilia sono state vittime del maltempo: “In tutta l’Emilia Romagna abbiamo portato risorse importanti, siamo riusciti a ideare progetti e trasformarli in opere. Opere finalizzate alla prevenzione: resta ancora molto da fare, certo, però abbiamo iniziato un lavoro importante che andrà portato avanti con la stessa determinazione mostrata da noi in questi anni”.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank