Giornalisti precari, il Pd aderisce alla mobilitazione

blank

Riceviamo e pubblichiamo la nota del Pd.

blank

Il Pd di Piacenza aderisce alle manifestazioni indette dalla Federazione della stampa a fianco dei giornalisti precari.Il tema dell’ informazione in Italia rappresenta uno dei problemi più delicati che il Paese si trova ad affrontare. Ciò vale anche per l’informazione locale. Affrontare la crisi dell’editoria solo in un’ottica di riduzione dei costi mette in ginocchio un’impresa prima di tutto culturale che impatta pesantemente sulla formazione delle opinioni dei cittadini. Centellinare le assunzioni stabili, aumentare il precariato, sottopagare i precari negando loro diritti quali ferie, malattia, maternità e tutte le tutele riconosciute ai giornalisti a contratto giornalistico, significa limitare fortemente il principio fondamentale del giornalista, del diritto di cronaca, della libertà di scrivere secondo ciò che si vede e si documenta. In una parola significa limitare il principio costituzionale del diritto all’informazione. Per questo la vertenza di FNSI a difesa e tutela dei giornalisti precari non può essere limitata ad una categoria di lavoratori, ma deve essere assunta come vertenza strategica in un contesto complessivamente preoccupante per la tutela dei diritti di tutti.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank