Giornata Mondiale del Cuore, la sensibilizzazione parte dai più giovani: il 29 settembre un ricco programma di iniziative in nome della prevenzione – AUDIO

blank

Il 29 Settembre si ripete puntuale ogni anno la Giornata Mondiale per il Cuore assumendo una tematica differente in ogni edizione, ma mettendo sempre al centro IL CUORE.

La Giornata Mondiale per il Cuore è una campagna mondiale di informazione e sensibilizzazione sulla prevenzione delle malattie cardio-cerebro vascolari, promossa in tutto il mondo dalla World Heart Federation attraverso una comunità di oltre 200 organizzazioni nazionali che, insieme, sostengono l’impegno della società medica e delle fondazioni per il cuore in oltre 100 paesi.

Ci siamo voluti concentrare quest’anno sull’attività svolta nelle scuole, perché da anni Progetto Vita insegna nelle scuole ai più piccoli come utilizzare un defibrillatore, in modo che loro stessi lo possano poi insegnare ai genitori e ai propri compagni di scuola“, commenta Daniela Aschieri, presidente di Progetto Vita.

Attività e Salute

Sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza di prendersi cura del proprio cuore attraverso la prevenzione primaria, adottando corretti stili di vita attività fisica costante, smettere di fumare diminuendo l’assunzione di sostanze alcoliche.

Prevenzione

La prevenzione è un fattore importante, per questo durante la Giornata del Cuore, promuoviamo la cultura delle visite cardiologiche con il controllo del colesterolo, peso e l’indice della massa corporea (BMI) come viene svolto ai ragazzi delle scuole fino ad estenderlo al resto della cittadinanza.

Sensibilizzazione

Sensibilizzare attraverso la prevenzione delle malattie cardiovascolari e la cultura della defibrillazione cardiaca precoce con il Defibrillatore Semiautomatico esterno.

La Prefettura ha deciso di aprirsi per ospitare questa iniziativa rivolta ai giovani, i cittadini del domani. Abbiamo voluto condividere questo progetto che si inserisce in un progetto più ampio mirato a favorire la crescita dei ragazzi insegnando loro a non essere indifferenti all’altro. Solidarietà, responsabile crescita, non indifferenza, valori che devono spingere i giovani a vedere l’altro come sé stessi, senza emarginare o discriminare”, spiega il prefetto Daniela Lupo.

Progetto Vita lo conoscevo da tempo perché l’Emilia Romagna è un sistema dove si lavora insieme, però non immaginavo un radicamento così importante sul territorio. Non immaginavo nemmeno un coinvolgimento così marcato dei giovanissimi, così in grado di apprendere e di far parte di questo sistema. E penso che il fatto di partire dai più giovani sia un modello che debba essere ampliato ad altri settori. Avere bambini che siano in grado di chiamare il 118 orientando l’operatore con le informazioni di cui ha bisogno è un grande valore aggiunto”, commenta Paola Bardasi, direttore generale dell’Ausl di Piacenza.

I TRE PILASTRI DELLA GIORNATA MONDIALE DEL CUORE 2022

USA il cuore PER L’UMANITÀ

L’accesso al trattamento e al supporto delle Malattie Cardiovascolari varia moltissimo da paese a paese. Più del 75% dei decessi dovuti a Malattie Cardiovascolari avvengono in paesi a basso-medio reddito, ma l’accesso alle cure può essere un problema ovunque.

USA il cuore PER L’AMBIENTE

L’inquinamento è responsabile del 25% di tutti i decessi da Malattie Cardiovascolari, portandosi via ogni anno la vita di 7 milioni di persone. Ognuno di noi può contribuire con un comportamento adeguato ad un pianeta più sano.

USA il cuore PER TE

Lo stress psicologico può raddoppiare il rischio di un attacco di cuore. L’esercizio fisico, la meditazione e una miglior qualità del sonno possono aiutare a diminuire i livelli di stress.

Progetto Vita nato 25 anni fa a Piacenza partecipa alla Giornata Mondiale per il Cuore in collaborazione con ANPAS e IRCOM sotto il coordinamento de

La Giornata Mondiale per il Cuore verrà celebrata in Italia sotto il Coordinamento dell’Associazione Italiana Cuore e Rianimazione (AIRC) Lorenzo Greco onlus, con sede a Torino il cui presidente è il dr Marcello Segre e di cui la drssa Aschieri è socio fondatore e consulente scientifico. Dopo l’accordo firmato nel maggio scorso a Piacenza con ANPAS e IRCOM, Progetto Vita insieme alle associazioni firmatarie copriranno quasi 100 piazze italiane con iniziative volte alla prevenzione, all’uso precoce del defibrillatore sotto l’egida della campagna informativa FacileDAE.

Già in sede di conferenza stampa, i giovanissimi alunni del Terzo circolo didattico hanno dato dimostrazione di saper chiamare il 118 e utilizzare il defibrillatore.

Romeo Nicola Manno, preside del Terzo circolo didattico di Piacenza, spiega l’importanza dell’educazione al defibrillatore fin da piccoli, nelle scuole: “Vederlo fare da loro diventa un grande insegnamento sia per gli adulti che per i loro pari, perché gli adulti spesso sottovalutano o derogano l’intervento in certe situazioni: invece, vederlo fare dai più piccoli diventa anche uno stimolo”.

A Piacenza in Particolare nelle scuole i ragazzi guidati dai docenti coinvolti nel Progetto Vita Ragazzi porteranno le loro conoscenze acquisite in questi anni ai loro compagni di scuola, ai docenti stessi e ai loro genitori. Crediamo infatti che solo con i giovani potremo diffondere la cultura della prevenzione e dell’uso del DAE.

Una camminata “con il cuore” partirà alle 1,15 da piazza Cavalli con rientro alle 18,30 grazie al promotore Dino Groppelli. Sarà una camminata con momenti ludici e cultural per ricordare che il movimento e anche il divertimento fanno bene alla salute del cuore.

Concluderemo la giornata alla sera alla Sala degli Arazzi del Collegio Alberoni con una Cena di Beneficenza a favore di Progetto Vita, in cui parte del ricavato andrà a supporto del nascente progetto di telecardiologia della Cardiologia di Piacenza. Sarà un cena a base di salmone, il Salmon Party, a ricordare che il pesce e gli omega 3 in esso contenuti fanno bene alla salute del cuore.

Ricordiamo infine che domenica 2 ottobre la nostra città ospiterà sul Pubblico Passeggio una tappa del tour organizzato dalla Regione “Tieni in forma il tuo cuore” che vedrà i professionisti cardiologi dell’ospedale di Piacenza, Fiorenzuola e di Castel San Giovanni impegnati nel calcolo della carta del rischio.

Le iniziative organizzate in Italia dalle associazioni Progetto Vita, ANPAS, IRCOM sotto il coordinamento di AICR Lorenzo Greco onlus hanno ottenuto il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, nonché la Medaglia conferita dal Capo dello Stato quale premio di rappresentanza alla Giornata Mondiale per il Cuore World Heart Day 2022, il patrocinio del Ministero della Salute, del Ministero della Difesa, del Ministero dell’Istruzione.

La conferenza stampa Nazionale della iniziativa si terrà il 28 settembre a Roma presso la sala Auditorium del Ministero della Salute

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank