Giornate Europee del patrimonio, ricco programma di eventi al collegio Alberoni

Con domenica 23 settembre, dopo la consueta chiusura estiva, riapre la stagione di visite alla Galleria Alberoni e prende così avvio una ricca programmazione che contribuirà ad animare la vita culturale piacentina fino al mese di giugno 2019. Proprio in occasione della riapertura, in coincidenza anche con le Giornate Europee del patrimonio, la Galleria Alberoni propone un intenso programma costituito da tre domeniche consecutive di iniziative ed eventi culturali, ideati e promossi in collaborazione con numerosi Istituti culturali piacentini, e aventi tutti come filo conduttore il tema dell’arte e della natura. La rassegna, intitolata Natura in arte, arte della natura, prende avvio domenica 23 settembre per proseguire domenica 30 settembre e concludersi domenica 7 ottobre.

Tutti i numerosi eventi proposti, come svela il titolo, intendono accompagnare il pubblico alla scoperta della natura dipinta, nei capolavori delle collezioni alberoniane, svelando al contempo le meraviglie della natura viva presenti non solo negli straordinari spazi verdi del Collegio Alberoni, ma anche nella città di Piacenza. Tre domeniche consecutive di visite guidate speciali, biciclettate, concerti e mostre.

 

Icona della rassegna

La rassegna ha come icona uno dei più straordinari dipinti custoditi al Collegio Alberoni e cioè il Bicchiere di fiori entro una nicchia, olio su tavola dell’artista fiammingo Jan Provost (1462-1529). Si tratta di un capolavoro assoluto dell’arte antica.

 

Alla scoperta dei licheni

Tra le novità naturalistiche degli eventi in programma c’è anche la possibilità di osservare i licheni del parco alberoniano, importanti sentinelle della qualità dell’aria, analizzati per la prima volta nei mesi scorsi dalla studiosa naturalista Cristina Bertonazzi.

IL PROGRAMMA COMPLETO