Giovanissimi al volante sotto l’effetto dell’alcol, in una notte saltano otto patenti

Prosegue il servizio speciale della polizia stradale finalizzato alla “repressione stragi sabato sera”. Due pattuglie sono state impegnate in controlli ai conducenti di veicoli finalizzati all’accertamento del tasso alcolemico. Durante i controlli, effettuati nell’abitato di Piacenza, sono state sottoposte ad accertamento ben 45 persone, otto delle quali (cinque maschi e tre femmine) sono risultate positive, si tratta di soggetti residenti a Piacenza.

Le donne positive al test alcolemico sono risulte tutte di età compresa tra 18 e 22 anni mentre dei cinque uomini, uno è risultato essere di età superiore ai 40 anni, tre di età compresa tra 23 e 27 anni e uno di anni 21.

Per quanto concerne i valori di alcolemia rilevati, 6 conducenti sono risultati con un tasso compreso tra 0,8 e 1,5 gr./lt mentre per 2 di loro il livello era compreso tra 0,5 e 0,8 gr./lt. Le otto patenti ritirate verranno trasmesse alla Prefettura per l’adozione dei provvedimenti di sospensione alla guida.

I controlli effettuati rientrano nella campagna “Alcohol & Drugs” (alcool e droghe) programmata dal 4 al 10 giugno dal Network Europeo delle Polizie Stradali denominato “Tispol” dei cui risultati in ambito provinciale verrà effettuato successivo comunicato stampa.

“I servizi, finalizzati a contrastare il pericoloso fenomeno della guida in stato di ebbrezza alcolica, proseguiranno per tutte l’estate lungo la viabilità adducente ai luoghi di maggiore aggregazione giovanile senza comunque distrarre la normale attività di vigilanza stradale sull’intero territorio provinciale così come verranno potenziati i servizi di contrasto al superamento degli eccessi di velocità, attraverso l’utilizzo di strumenti autovelox e telelaser atteso che, tali violazioni, congiunte alla distrazione alla guida sono state, a livello nazionale, causa dell’aumento delle vittime sulla strada riscontrate nei primi mesi dell’anno 2018” si legge in una nota della Polstrada.