I delitti del mostro di Firenze rivivono alla Galleana col film di Saccomano – FOTO e AUDIO

L’inquietante e macabra storia del mostro di Firenze rivive tra i boschetti del parco della Galleana. Già perché il regista Gianpaolo Saccomano, già autore della pellicola “Saturnales” ha scelto Piacenza per ambientare la maggior parte delle scene. Il film si chiamerà “Nero Fiorentino”.

“Si tratta di un docufilm in due puntate che ricostruisce il caso del mostro di Firenze dagli efferati delitti alla fase processuale, tenendo presente che il caso non è ancora chiuso anzi è in piena attualità perché esce un elemento nuovo ogni giorno” spiega Saccomano.

Un film che parla piacentino non solo per la location: “La troupe è praticamente tutta piacentina, abbiamo ricevuto grande sostegno sia da Piacenza che da Cremona, mentre qui al parco della Galleana siamo riusciti a ricostruire perfettamente le ambientazioni. Una volta terminate le riprese, la pellicola sarà distribuita a televisioni private per la proiezione, ma non solo dal momento che il film sarà proposto come documentazione per i congressi criminologici: per la ricostruzione, infatti, ci siamo basati sugli studi di criminologi esperti e questo documentario verrà utile ai fini della ricerca e dello studio” conclude Saccomano.

Parlano piacentino anche gli effetti speciali. Come tristemente noto, il mostro di Firenze mutilava le proprie vittime: ebbene, sangue, ferite e macabri resti sono stati affidati ai truccatori della Pubblica Assistenza che si impegnano da sempre in questo ramo a fini didattici. La troupe era oggi guidata da Alberto Negri.