I residenti segnalano movimenti sospetti, i carabinieri arrestano lo spacciatore

I residenti segnalano movimenti sospetti, i carabinieri arrestano lo spacciatoreCarabinieri

I residenti segnalano movimenti sospetti, i carabinieri arrestano lo spacciatore. Ancora un caso di collaborazione tra forze dell’ordine e cittadini. I Carabinieri dell’Aliquota Operativa della Compagnia di Piacenza, coadiuvati da quelli delle Stazioni di Piacenza Principale e Piacenza Levante, hanno arrestato nella flagranza del reato di spaccio di stupefacenti un 44enne cittadino marocchino, pregiudicato e residente in città. I militari, impegnati in un servizio di contrasto allo spaccio di droga in seguito ad una serie di segnalazioni ricevute nei giorni precedenti dai residenti, alle 21 circa del 10 dicembre, in via Colombo, nei pressi del Palazzo dell’Agricoltura, hanno sorpreso lo straniero mentre stava cedendo una dose di cocaina ad un 49enne piacentino.

La perquisizione personale ed effettuata presso l’abitazione dello spacciatore, ha portato al rinvenimento ed al sequestro di complessivi grammi 9,5 di cocaina e la somma di 90 euro quale provento dello spaccio. L’arrestato è stato condotto in carcere a disposizione dell’Autorità Giudiziaria mentre l’acquirente è stato
segnalato alla Prefettura quale assuntore di stupefacenti.