Il Comune revoca al Pro Piacenza la gestione dell’impianto sportivo Siboni

Revoca al Pro Piacenza

Il Comune revoca al Pro Piacenza la gestione dell’impianto sportivo Siboni. Si tratta di un altro tassello legato alla fine della società rossonera che è stata esclusa dal campionato di serie C.

La motivazione del provvedimento spiega che il club si è posto in contrasto con i principi affermati negli atti statutari e regolamentari del Comune. In particolare sul rispetto delle regole e dello spirito di lealtà e correttezza sportiva.

Revoca al Pro Piacenza del Siboni

Il contratto per utilizzare il Siboni sarebbe dovuto scadere il 30 giugno del 2024. Ora la gestione passa a un’associazione sportiva per garantire ai ragazzi ex Pro Piacenza il proseguimento dell’attività.