Il Piacenza dai fratelli Gatti passa a Pighi: la nota del club biancorosso

Il Piacenza calcio dai fratelli Gatti passa a Pighi. Dopo l’appuntamento con il notaio ecco il cambiamento delle quote di maggioranza dai fratelli Gatti al nuovo Presidente e proprietario: Roberto Pighi.

blank

Marco e Stefano Gatti hanno fatto rinascere il Piacenza Calcio nel 2012 dopo il fallimento del club biancorosso. La loro epoca è partita dal campionato di Eccellenza fino ad arrivare a un passo dalla serie B, prima con il testa a testa con l’Entella e poi nella finale play off persa contro il Trapani.

Le nuove quote: Pighi dovrebbe possedere più del 90%, con Marco Scianò a detenere il 2%. La restante parte sarà nelle mani di un azionista che si conoscerà dopo la conferenza.

La nota del club biancorosso

Il Piacenza Calcio 1919 S.r.l. comunica che in data odierna presso lo studio del Notaio Raffaello Bianco in Piacenza, è avvenuto l’atto di cessione delle quote detenute dalle aziende della Famiglia Gatti al Signor Roberto Pighi, già azionista e Vice Presidente esecutivo.

Un atto di grande responsabilità, sostegno e amore verso il popolo biancorosso e la comunità piacentina – quello compiuto da Roberto Pighi – al fine di garantire la continuità della gloriosa storia centenaria del club biancorosso.

La Famiglia Gatti, per il tramite delle proprie aziende Steel Acciai e TTP, rimarrà al fianco della società in qualità di sponsor per il prossimo triennio, dimostrando ancora una volta un enorme senso di responsabilità e di amore incondizionato verso i colori biancorossi, così come è sempre
stato sin dalla rinascita del club nell’estate 2012.

In occasione della conferenza stampa in programma per domani, sabato 6 giugno alle ore 11 presso la sala stampa “G.Perdoni” dello stadio “L.Garilli”, saranno illustrati i relativi dettagli e il nuovo progetto sportivo e aziendale per il triennio 2020-2023, stilato dalla società biancorossa.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank